GROTTAMMARE – Promuovere il territorio in modo innovativo. Presso la nuova sede dell’Associazione Operatori Turistici in Piazza Carducci a Grottammare, si annunciano le nuove iniziative di promozione territoriale che coinvolgono la Riviera picena delle palme e tutto il Piceno.
“Le fiere invernali hanno avuto un grande successo, siamo già partiti con alcune delle fiere italiane più importanti – ha affermato il presidente dell’Aot Umberto Scartozzi – e saremo presenti, oltre alle fiere, anche all’interno di alcuni centri commerciali, dove si toccano i duemila visitatori al giorno”.

Il programma promozionale, definito “mirato e strategico”, ha visto l’Aot alle più importanti e consolidate vetrine sulle vacanze e tempo libero come il “Liberamente” di Ferrara dal 26 al 27 febbraio, “Vacanze e week end” di Padova dal 5 al 6 marzo, “Children’s Tour” di Modena dal 17 al 20 marzo e infine, saranno presenti alla prossima fiera del “Tempo libero” di Bolzano dal 28 aprile al 1 maggio.

Per quanto riguarda i centri commerciali, dove saranno distribuiti i cataloghi informativi, le città selezionale sono: Bologna, Trento, Brescia, Verona, Padova, Vicenza. All’interno delle gallerie commerciali saranno allestiti degli stand con l’ormai noto slogan promozionale “Rivera Picena delle Palme” e il nuovo arrivato “La Perla sul 43° parallelo”(la città di Grottammare è attraversata dal 43° parallelo dell’emisfero boreale, un riferimento importante per i geografi e i climatologi in quanto a sud di esso, sulla costa, inizia ufficialmente il clima mediterraneo). Brand che per l’associazione Aot andrà a sostituire lo storico “La Perla dell’Adriatico”.

Il presidente Scartozzi spiega poi che “oltre alla presenza fisica, abbiamo pensato di passare anche via radio, infatti saranno realizzati spot radiofonici, con quiz a premi, su emittenti locali del Trentino e del Veneto in due diverse fasce orarie giornaliere”.

Importante, inoltre, è la collaborazione con la Quasar software engineering di San Benedetto del Tronto che, in stretto contatto con l’associazione, ha presentato un nuovo modo di fruire il territorio tramite un Totem informativo (postazioni interattive multimediali) touch screen, già presente in alcune delle strutture associate Aot. Il cliente, oltre all’accesso a internet avrà la possibilità dì vedere filmati, immagini, itinerari, news di tutto il territorio Piceno.
“Questo nuovo modo di interagire con il turista ci permette di abbattere molte frontiere, pensare che un nostro cliente possa connettersi a internet tramite questo totem e acquistare i biglietti per un evento sul territorio non potrà che migliorare la nostra immagine”, ha commentato il vice presidente Ugo Grossetti definendolo un sistema tecnologico e innovativo “che può essere ampliato e curato nei minimi dettagli, con possibilitá di informarsi ad ampio raggio su hotel, prezzi, disponibilità di pernottamento e perché no messaggi multimediali”. L’ultima proposta è quella della digitalizzazione in 3D del Borgo antico di Grottammare, già visibile e ancora in fase di strutturazione, sul sito www.grottammare.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 456 volte, 1 oggi)