MONTEPRANDONE – Un progetto volto a incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti. Dopo i commercianti di Monteprandone ora anche i cittadini verranno coinvolti nell’iniziativa voluta dal Comune e curata dalla PicenAmbiente che interesserà tutto il centro storico. Qui entro la fine mese si provvederà ad eliminare gli attuali bidoni dell’immondizia, mentre già da questi giorni verranno distribuiti alle famiglie i kit per la raccolta, ossia i sacchi gialli per carta, cartone e tetrapak e i sacchi azzurri per vetro, plastica, lattine, barattolame e cellofan. Per la prima volta verranno consegnati anche i sacchetti di carta riciclata compostabile e biodegradabili per la raccolta dell’umido, partita ormai da anni su tutto il territorio comunale ma mai sbarcata ufficialmente nel centro storico.

Nel corso di una riunione con i residenti, l’amministrazione comunale ha spiegato i dettagli della nuova raccolta differenziata.

“Con questa iniziativa – ha dichiarato il consigliere con delega all’Ambiente Fernando Gabrielli – potremmo incentivare ulteriormente la raccolta, avvicinandoci passo dopo passo all’obiettivo reale (da realizzare entro il 2012) del 50% di differenziata. Attualmente siamo fermi infatti al 35%”.

“Oltre a diffondere un comportamento etico e rispettoso nei confronti dell’ambiente – ha aggiunto l’assessore al Patrimonio Sergio Loggi – con la nuova raccolta il centro storico migliorerà anche a livello estetico, senza bidoni e cassonetti ingombranti che di certo rendono il borgo meno suggestivo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 270 volte, 1 oggi)