MARTINSICURO – I sottopassi di via Roma e via delle Messi ancora privi del collaudo a distanza di cinque mesi dagli ultimi lavori di sistemazione. A renderlo noto è il gruppo di opposizione di Città Attiva che, attraverso alcuni documenti, denuncia l’odissea infinita delle due strutture di Martinsicuro, da anni al centro di polemiche per via di continui ristagni d’acqua sul manto stradale, pericolosi soprattutto in inverno quando con le basse temperature si trasformano in ghiaccio. Proprio per tale motivo i consiglieri di minoranza, sia con un’interrogazione in Consiglio comunale, che con una richiesta scritta all’Ufficio Tecnico, hanno chiesto chiarimenti sui vari interventi in programma o già effettuati nei due sottopassi.

Dalla risposta del dirigente di settore si evince che nel 2010 il Comune ha effettuato lavori di sistemazione per un importo di 24mila euro: 14mila per il sottopasso di via Roma e 10mila euro per quello in via delle Messi. In entrambi sono stati effettuati lavori edili ed è stato installato un nuovo impianto di pompaggio. Ma la cifra riportata dall’Ufficio Tecnico non collima con quella indicata dal verbale di aggiudicazione della gara, dove i lavori sono stati appaltati per un importo di 50.899 euro. “Dov’è l’errore?” si chiede il gruppo di minoranza, che si interroga anche su come sia possibile che sulle due strutture non sia stato ancora effettuato il collaudo. Nella risposta scritta fornita dal dirigente di settore si legge infatti che “per quanto riguarda il collaudo delle opere, si precisa che le stesse non sono ultimate e precisamente è in fase di concordamento un nuovo prezzo”. Si deduce quindi che ai lavori già eseguiti dovranno seguirne altri per risolvere i problemi tecnici che ancora persistono.

“Com’è possibile – incalza il gruppo di minoranza – che per interventi effettuati nel bimestre settembre–ottobre 2010, a distanza di cinque mesi dagli ultimi lavori e con centinaia di automezzi che vi sono transitati, per non parlare delle pompe che funzionano ininterrottamente, si deve ancora effettuare il collaudo? E’ proprio necessario un collaudo per capire che qualcosa non va? Da 5 mesi risale acqua ininterrottamente dal sottopasso e cosa stiamo aspettando per sistemare le cose?”

I due sottopassi di via Roma e via delle Messi infatti, nonostante gli interventi già eseguiti, presentano ancora evidenti problemi, con uno strato d’acqua perennemente presente sul fondo della strada. “I fatti (cioè l’acqua che ristagna) – aggiunge Città Attiva – dimostrano che l’intervento effettuato non è a regola d’arte”. Il gruppo invita quindi l’amministrazione comunale a sistemare in via definitiva le due strutture affinchè siano finalmente fruibili in totale sicurezza. “Proponiamo uno studio serio per la soluzione di questo problema – concludono i consiglieri – investendo, all’occorrenza, un tecnico esperto nel settore; sarebbe inoltre necessario un accantonamento e la previsione in Bilancio di somme certe, commisurate ad un intervento risolutore e definitivo, anche se questo dovesse implicare uno storno rispetto ad altri capitoli di spesa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 250 volte, 1 oggi)