BOJANO – E’ un Sergio Spina finalmente sorridente quello che, dopo lungo tempo, si offre ai taccuini dei cronisti. Uno Spina sorridente ma ovviamente non soddisfatto, perché il campionato è andato come è andato: “Quest’anno abbiamo visto di tutto, e così oggi abbiamo visto una tripletta di un terzino, Moscarino” commenta il presidente della Samb.

“Nel primo tempo – continua – la squadra era timorosa, si è fatta chiudere dietro dal Bojano e nella ripresa poteva succedere di tutto. Siamo una squadra con problemi caratteriali, è evidente. È stato bravo Palladini a motivare al meglio i giocatori nell’intervallo, e nel secondo tempo abbiamo meritato”.

È anche il momento di fare il punto della situazione, ma Spina preferisce aspettare: “Abbiamo fallito gli obiettivi di questo campionato, ora ci aspetta di vincere domenica prossima per poter dire addio ai patemi salvezza, anche se dobbiamo dare il massimo in tutte le partite, ricordiamo che dobbiamo affrontare Teramo e Rimini e soprattutto la gara con gli abruzzesi dovrebbe da sola motivarci. Anche perché, oltre la salvezza, tutti i giocatori dovrebbero dare il massimo per meritare una riconferma, che al momento è sicuro di avere soltanto Cristian Pazzi”. L’attaccante, si ricorderà, autore di 7 gol in 10 presenze, neppure tutte per intero, e operato al ginocchio nello scorso mese di dicembre.

C’è poi da entrare nel discorso dei rapporti con l’amministrazione comunale: “Abbiamo chiesto delle strutture per il settore giovanile e visto che si fa un gran parlare di “Grande Opera”, pensiamo che potrebbe essere ideale avere a disposizione lo stadio Ballarin, messo a norma per quel che sarà necessario, per il nostro settore giovanile”.

Quanto a eventuali movimenti societari e al preannunciato incontro coi Tifosi Pro Samb, Spina afferma che “ci siamo dati ancora alcune settimane per verificare come programmare la prossima stagione, quindi in questo periodo eviteremo di dire delle parole al proposito. Poi voglio parlare coi Tifosi Pro Samb, vediamo quando, se non in questa settimana sarà la successiva”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.674 volte, 1 oggi)