FERMO – Anche quest’anno il Comune di San Benedetto parteciperà a “Tipicità”, la rassegna della produzione enogastronomica marchigiana giunta alla 19esima edizione che si svolgerà a Fermo dal 19 al 21 marzo.

Il Comune sarà presente alla rassegna, che richiama visitatori da tutta Italia, con uno stand istituzionale la cui apertura sarà garantita dal personale del Centro Agroalimentare.
L’Unione Cuochi presenta il Circuito “Chi mangia la foglia” sabato 19 marzo dalle 11.00 alle 13.00 al teatro dei sapori, dove aprirà gli eventi di Tipicità 2011.
“L’Unione Cuochi di Chi Mangia la Foglia” è parte integrante dell’Associazione “Chi Mangia la Foglia” che è punto di riferimento di supporto e promozione dei circuiti delle cucine tipiche locali, (circuito degli orti, delle erbe, del mare, montagna).

Riguardo all’iniziativa del Comune di San Benedetto, il Centro Agroalimentare tramite la ditta Blu s.r.l., fornirà il pesce necessario al laboratorio dal titolo “Te la do io… la panocchia” nell’ambito della sezione “Fucina della Tradizione” promosso dall’assessorato al turismo del Comune e in programma domenica 20 marzo.

Il programma prevede le relazioni di Mania Cantalamessa, Direttore del Servizio Turismo, su “Il Comune di San Benedetto del Tronto ed il circuito della cucina marinara Adriatica: dagli itinerari multimediali agli eventi sulla tradizione gastronomica locale”, e di Noris Rocchi, coordinatore del progetto “I circuiti delle cucine tipiche locali”, che descriverà la partecipazione del Comune di San Benedetto del Tronto al “Circuito della Cucina Marinara Adriatica”.

Ci sarà poi la dimostrazione pratica di Marco Cameli, chef del ristorante Mattia, che illustrerà la preparazione delle panocchie marinate e di un primo al sugo di panocchie. La presentazione sarà arricchita da Gian Marco Veccia, dell’azienda vitivinicola “La Fontursia”, che offrirà la degustazione di un vino prodotto in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 101 volte, 1 oggi)