CAMPLI – Denunciata coppia di genitori che non mandava la figlia di nove anni a scuola. I due, entrambi operai di origini kosovare ma da tempo residenti a Campli, da diverse settimane non mandavano più la figlioletta alla scuola elementare cittadina. Il dirigente dell’istituto ha provveduto a fare numerosi solleciti e richiami alla coppia, fino a quando si è rivolto alla locale stazione dei  Carabinieri. E’ scattata quindi la denuncia per inosservanza dell’obbligo di istruzione elementare per la minore. La notifica della denuncia ai genitori, avvenuta nel pomeriggio di mercoledì, ha prodotto come effetto il ritorno della piccola a scuola già nella giornata di oggi. Le motivazioni per cui la bambina era stata tenuta a casa sono ancora da accertare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 103 volte, 1 oggi)