CUPRA MARITTIMA – “Attraverso voi di RivieraOggi.it vorrei mandare un grandissimo saluto e un abbraccio a tutti i miei compaesani cuprensi e vorrei anche rassicurarli della mia situazione”: ci ha scritto Roberto Perozzi, “parrucchiere a Tokyo” come dimostra il suo attivo blog, e giriamo volentieri la sua e-mail a tutti i nostri lettori e a tutta la città di Cupra.

“Qui a Tokyo – continua Perozzi – le radiazioni sono ancora minime, per adesso rimaniamo calmi e vigili sulla situazione di Fukushima. La mia famiglia sta bene e insieme vogliamo ringraziarvi per i vostri pensieri e preghiere”.

“Qui con l’aiuto del vento che spinge tutto verso l’oceano non si rilevano radiazioni fuori della norma. Ogni giorno abbiamo dalle 2 alle 3 scosse di terremoto di livello 3 di durata 5-10 secondi.
Purtroppo non sembrano scosse di assestamento poiche l’epicentro continua ad essere diverso, ieri sera Shizuoka, stasera Chiba. Oggi le autostrade sono state riaperte esclusivamente per i trasporti di soccorso. I supermercati fanno fatica ad ottenere provviste e gia da diversi giorni dopo una fila di due ore si incontrano scaffali completamente vuoti. Guardate le foto, da non credere” ci scrive Roberto.

Anche da parte della redazione di RivieraOggi.it un caldo abbraccio ad un cittadino della Riviera delle Palme, nella speranza che per lui e l’intero Giappone il peggio sia alle spalle.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.265 volte, 1 oggi)