SAMB: Chessari, Moscarino, Nicolosi, De Rosa, Pulcini, Mengo, D’Angelo, Rulli, Covelli, Cuccù, Caligiuri. A disposizione: Bortone, Porpora, Zazzetta, Carpani, Di Rito, Salvagno, De Nigris. Allenatore Palladini.
JESINA: Niosi, Pascucci, Sassaroli, Bugari, Marini, Strappini, Frulla, Cuttone, Invernizzi, Negro, Bediako. A disposizione: Callimaci, Rossi, Sebastianelli, Gabrielloni T., Lucarini, Campana, Gabrielloni A. Allenatore Fenucci.
NOTE: giornata dalla temperatura primaverile, cielo variabile, è piovuto poco prima dell’incontro. Prato in discrete condizioni. Prima dell’incontro ricordato Umberto Giovannozzi, tifoso rossoblu, a dieci anni dalla scomparsa. Partita vietata ai tifosi ospiti. Scarso, comunque, il pubblico presente: l’impressione è che sugli spalti, al di là di qualche centinaio di paganti, non siano presenti tutti i 1144 abbonati. In tribuna presente l’ex rossoblu Gianluca Colonnello.
ANGOLI:
SCHEMI DI GIOCO: all’inizio entrambe le squadre in campo con il 4-3-2-1.

PRIMO TEMPO
2′ Cross rasoterra di D’Angelo dalla destra, pallone insidioso con Niosi che, in tuffo, respinge quasi sulla linea. Prato in discrete condizioni. Prima dell’incontro ricordato Umberto Giovannozzi, tifoso rossoblu, a dieci anni dalla scomparsa.
6′ Bell’azione iniziata da Cuccù, molto attivo in questa fase sulla corsia destra, che centra per Covelli il quale schiaccia il pallone e lo serve rasoterra per D’Angelo, il quale controlla di destro e lascia partire un sinistro teso che Niosi blocca in due tempi, in tuffo, sul primo palo.
10′ Occasionissima per la Jesina: contropiede che trova la difesa rossoblu totalmente fuori fase, con Negro alla fine che riceve dentro l’area e carica il destro, tutto solo: provvidenziale il tocco di Chessari che devia di quel tanto da mandare la palla sul palo. Sfera che però rientra in campo e ancora una volta i difensori rossoblu sono poco reattivi tanto che Bediako calcia quasi a colpo sicuro, fortunatamente Nicolosi devia e la palla esce di pochissimo dal palo.
17′ Bene ancora D’Angelo, che si smarca e serve in profondità Covelli, bravo a seguire il pallone ma non altrettanto nel ritardare il tiro da buona posizione.
18′ Sull’angolo seguente ancora Covelli, da buona posizione, di testa, però spedisce a lato.
21′ Samb che in pratica gioca soltanto sulla destra, sull’asse Cuccù-D’Angelo. Fino ad ora Caligiuri non ha mai toccato il pallone.
24′ La Jesina non sta a guardare: Negro prova la conclusione dalla distanza. Tiro di precisione, a mezza altezza, dai 2 metri, ma Chessari in tuffo riesce a mandare la palla in angolo.
28′ Bel lancio di Rulli per D’Angelo, molto reattivo salta l’uomo e serve in area l’accorrente Cuccù il quale va al tiro, ribattuto dai difensori.
29′ Momenti di nervosismo in panchina: Palladini richiamato dall’arbitro. L’allenatore
30′ Deviazione di Mengo su tiro di Negro, la palla sta per scavalcare Chessari che però è bravissimo, all’indietro, ad alzare la palla oltre la traversa.
31′ Patatrac: cross da sinistra di Negro, la palla è innocua ma Covelli ci mette il piede e devia il pallone quel tanto che serve per mettere fuori gioco Chessari, proteso in tuffo. 0-1
32′ Reagisce subito la Samb ancora con Cuccù: Covelli lo serve, il giovanissimo centrocampista carica il destro, smorzato da un difensore, Niosi ferma la palla a terra.
34′ Negro ancora pericolosissimo, bravo però Chessari a respingere coi pugni la sua conclusione arcuata che mirava sul “sette” del secondo palo.
35′ Difesa rossoblu che però continua a mostrare grossi limiti, stavolta è Pulcini a creare scompiglio respingendo di testa un pallone del tutto innocuo a centro area, Invernizzi interviene con una spettacolare mezza girata che termina di poco alta.
40′ Samb che si affida soltanto alle giocate di D’Angelo e Cuccù, sulla destra, i quali negli ultimi minuti hanno rallentato il ritmo iniziale. Ancora non pervenuti invece, sulla corsia sinistra, Caligiuri e De Rosa. Intanto la Samb è in dieci a causa di un infortunio a Moscarino, sta per entrare De Nigris al suo posto.
41′ Entra De Nigris al posto di Moscarino.
43′ Brutto intervento di Rulli su Negro, giusta l’ammonizione.
1 minuto di recupero.

COMMENTO PRIMO TEMPO Vantaggio giusto, perché la Jesina ha sfiorato la rete in almeno cinque occasioni, mentre le opportunità della Samb non sono mai state altrettanto limpide. Il gol è arrivato in una situazione sfortunata di Covelli, ma c’è da dire che la difesa rossoblu soffre moltissimo la velocità dei giocatori biancorossi. Male in attacco Caligiuri, non bene De Rosa a centrocampo. I rossoblu si affidano soltanto alle belle iniziative del giovanissimo Cuccù e di un D’Angelo che era partito molto bene per poi rallentare.

SECONDO TEMPO

1′ Nessuna sostituzione.
1′ Punizione di Cuccù dai 30 metri, direttamente su Niosi che controlla senza apprensioni.
5′ Rulli prova a scuotere la squadra, progressione individuale e forte tiro di sinistro, palla altissima.
5′ Esce De Rosa, al suo posto Zazzetta. Sostituzione scontata.
7′ Esce Bediako, entra Lucarini.
10′ Angolo per la Samb, corta respinta dei difensori ospiti, dal limite raccoglie Cuccù che calcia di prima, palla sporca ma purtroppo centrale.
11′ Ammonito D’Angelo per simulazione, cartellino forse eccessivo.
13′ Rulli per D’Angelo, cross tagliato sul quale Marini anticipa Covelli ma anche Niosi, la palla rimbalza dentro l’area piccola ma poi Marini spazza.
15′ Esce Negro, entra Sebastianelli.
16′ Samb costantemente nella metà campo avversaria, ma fino ad ora neppure una vera occasione da rete.
19′ Ammonito anche uno jesino: Invernizzi, per perdita di tempo.
20′ Bella giocata di Covelli, Bugari lo stende, ammonito. Punizione della Samb dal lato corto dell’area di rigore, sulla destra.
22′ Samb in pressione da alcuni minuti, il pubblico la sospinge. Punizione di Cuccù, troppo sul portiere che blocca.
25′ Invernizzi si beve tutta la difesa rossoblu, Pulcini rimedia, già a terra, e devia in angolo.
27′ Esce Caligiuri, entra Di Rito. Molto deludente anche Caligiuri.
32′ Samb tutta all’attacco. Tiri in porta, zero.
33′ Esce Frulla, entra Alessandro Gabrielloni.
34′ D’Angelo espulso per un brutto fallo..
39′ Palla tagliata di Cuccù, Marini devia in angolo e anticipa Di Rito.
40′ Momento di nervosismo tra Mengo e Strappini: il secondo in gamba tesa, Mengo accenna una reazione. L’arbitro non ammonisce nessuno.
42′ Gabrielloni dribbla una infinità di volte Nicolosi, conclusione forte ma da posizione angolata, Chessari si salva in angolo.
5 minuti di recupero
I tifosi addirittura chiedono il fischio finale invece che continuare ad assistere ad una partita del genere. Pulcini gioca da attaccante.
49′ E avevano ragione: rinvio della Jesina, Invernizzi scatta sulla linea di centrocampo e si invola verso Chessari, superandolo con un tocco al limite dell’area di rigore.
Finisce tra i fischi dei tifosi

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 875 volte, 1 oggi)