Ingredienti per 4 persone:
900 g di lonza
2 spicchi di aglio
1 ramo di rosmarino
½ bicchiere di olio
1 bicchiere di latte
1 noce di burro
10 g di farina
Sale, pepe nero

Sbucciate l’aglio e tritatelo finemente insieme alle foglie del rosmarino. In un bicchiere emulsionate l’olio, il sale e un pizzico di pepe nero. Nello stesso contenitore unite il trito di aglio e rosmarino. Spennellate il pezzo di carne con quest’emulsione e massaggiatela per far assorbire bene sale e pepe. Avvolgete la lonza di maiale con un pezzo di carta stagnola e disponetela su una pirofila. Infornate a 180° per 40 minuti avendo cura di girare l’arrosto a metà cottura. Sfornate e liberate la carne dalla carta argentata, irrorate il tutto con un bicchiere di latte disponendo sul fondo una noce di burro infarinata. Lasciate rapprendere il liquido in forno a 200° (circa 5 minuti). Fate riposare l’arrosto per 10 minuti e tagliatelo a fettine sottili (se avete un’affettatrice tanto meglio). Se la carne vi sembra troppo rosa all’interno, prima di servirla passatela ancora per pochi minuti al forno bollente. Servite caldo.

Il bicchiere giusto

La morbidezza di un Offida Rosso si sposa bene con questa preparazione dove la nota dolce del latte è messa in equilibrio dall’acidità del vino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 259 volte, 1 oggi)