SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna per il decimo anno “Mondi lontani, mondi vicini”, la rassegna cinematografica del Cineforum Buster Keaton, che si propone come momento di riflessione in merito ai disagi, le tensioni, ma anche le speranze e le ricchezze che fanno da sfondo all’immigrazione e al confronto tra culture.

Si tratterà di cinque appuntamenti, che si terranno al Teatro Concordia. Si partirà venerdì 11 marzo con la proiezione di “Uomini di Dio”, per poi proseguire con “In un mondo migliore” il 19 marzo, “Illegal” il 25 e “Il responsabile delle risorse umane” il primo di aprile.

Appuntamento speciale dedicato solamente agli studenti delle scuole superiori il 18 marzo con la proposizione di “Welcome”, ad ingresso gratuito.

Il biglietto, dal costo di 4,5 euro, sarà in omaggio per gli studenti, gli immigrati e gli over 65.

“Dal 2002 ad oggi abbiamo proiettato circa sessanta film”, spiega il responsabile del cineforum, Giampiero Paoletti. “Vogliamo cercare di far capire cosa prova chi vive nelle altre parti del mondo”.

Un’esperienza che per l’assessore alle Politiche Sociali, Loredana Emili, è più che positiva: “La manifestazione per San Benedetto ha un senso particolare e si colloca all’interno a un pensiero comune di piu’ amministrazioni comunali dato che siamo arrivati al decimo anno”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 64 volte, 1 oggi)