TERAMO – Vendeva on line telefonini di ultima generazione che però non venivano mai consegnati. Il truffatore, L.B., pugliese di 26 anni, utilizzava il portale e-bay per la sua truffa di cui sono rimasti vittime numerosi utenti. Il giovane infatti, una volta incassati i soldi (attraverso pagamenti con Postepay) da parte dei clienti che acquistavano i cellulari, faceva perdere le proprie tracce e si rendeva irreperibile. Le indagini della Guardia di Finanza di Teramo sono scattate a seguito di una denuncia di un ragazzo aquilano che pur avendo pagato il telefonino non gli era mai stato consegnato. Le Fiamme Gialle hanno rintracciato il giovane che è stato denunciato per truffa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 112 volte, 1 oggi)