ALBA ADRIATICA – Arraffano merce dagli scaffali di un supermercato nascondendole nella borsa sperando di passare inosservate al momento di pagare in cassa. Purtroppo però la manovra di due sorelle rom in un supermercato di Villa Fiore di Alba Adriatica non è passato inosservato al titolare, che le aveva notate armeggiare tra gli scaffali. Quando le due donne (Antonietta di Rocco, 30 anni e la sorella Giulia 31 anni, entrambe residenti a Montesilvano) si sono avvicinate alla cassa presentando solo alcuni articoli di poco conto da pagare, il titolare le ha avvicinate e invitate a seguirlo. Le due donne a questo punto, sentendosi scoperte, hanno vuotato la borsa e strattonato l’uomo guadagnando la fuga. Intanto però erano già stati avvertiti i Carabinieri del Nucleo Operativo di Alba Adriatica che in pochi minuti sono giunti sul posto. I Militari dell’Arma, diretti dal maresciallo Luigi Colazzo, sono riusciti a rintracciare subito le due donne e ad arrestarle con l’accusa di rapina impropria in concorso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 238 volte, 1 oggi)