SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna domenica pomeriggio il Carnevale Sambenedettese con la prima sfilata del 2011. Cinque i carri sambenedettesi che usciranno dagli hangar dello stadio Ballarin: Alvin superstar di Enrico Viviani, responsabile Bruno Illuminati con la collaborazione dell’associazione Il Granchio; Alice nel paese delle meraviglie del compianto Pierpaolo Pasquali e di Attilio Pirri con la collaborazione dell’associazione Cartapesta Sambenedettese e del III circolo didattico di San Benedetto, dirigente Stefania Marini; Italian sexy party di Roberto Narcisi e Luciano Virgili con la collaborazione dell’associazione Cartapesta Sambenedettese; Mamma, gli alieni! di Emidio Quinzi e Paperopoli del Gruppo Elvezio Bianconi con Sandro Cinciripini e i ragazzi dell’associazione La Perla nei panni della Banda Bassotti.

La sfilata avrà anche un’altra attrazione. Tutti i carri sfileranno per tre volte sul percorso cittadino senza mai fermarsi, al ritmo di una colonna sonora scelta individualmente da ogni carro, che così appronterà delle coreografie di proprio piacimento da far ballare ai figuranti. Al termine dei dei tre giri tutti i carri si fermeranno alla rotonda Giorgini in modo da formare un unico gruppo allegorico e quello sarà il modo migliore per ricordare il carrista Pierpaolo Pasquali (deceduto improvvisamente nei giorni scorsi), mentre dal palco verrà irradiata la musica che lui amava tanto. Da lì in poi tornerà l’allegria e si ballerà in piazza con la musica di Radio Azzurra fino alla fine della serata.

Sul palco troneggerà la bellezza della madrina del Carnevale Barbara Pedrotti, che insieme a Luca Sestili e Sandro Benigni di Radio Azzurra presenterà l’allegro pomeriggio. Il percorso che verrà seguito dai carri allegorici è il medesimo della scorsa edizione con la sola variante dell’uscita dagli hangar dello stadio “Ballarin” che avverrà dal lato est e non più da via Morosini. Tale variante è dovuta all’istituzione delle piste ciclabili nella zona del porto che hanno ristretto la carreggiata stradale su via Morosini. Si proseguirà su Viale Colombo, Rotonda Giorgini, Via Milanesi, Viale Marinai d’Italia, Piazzale Caduti del Mare, Via Marin Faliero e rientro da Viale Colombo. Il Carnevale sambenedettese, dopo la sua rinascita negli ultimi anni, è tornato a essere degno di riconoscimenti importanti, tanto che, su proposta del presidente nazionale della Federazione Italiana Carnevali prima dell’estate verrà organizzato a San Benedetto, proprio dalla Fic, un convegno sul tema “I Carnevali del Piceno” con riferimento ai Carnevali di Ascoli, Offida e San Benedetto. Alberto Malavolta, presidente dell’Associazione Amici del Carnevale, è il revisore dei conti della Fic, un ruolo di importanza che suona come un grande attestato di stima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 860 volte, 1 oggi)