TERAMO – Le istituzioni abruzzesi incontrano la Fiat per verificare la possibilità di ottenere commesse per l’Atr di Colonnella.

Il prossimo 10 marzo il governatore Gianni Chiodi, il presidente della Provincia di Teramo Valter Catarra e il vicepresidente della Giunta regionale, Giovanni Castiglione discuteranno a Roma, nella sede della Regione Abruzzo, con Ernesto Auci, manager della Fiat e uomo di fiducia di Marchionne.

L’obiettivo è quello di rappresentare le potenzialità dell’Atr di Colonnella e verificare la possibilità di ottenere delle commesse dalla Fiat.

“Un passaggio delicato e importante con il quale ci auguriamo di creare un canale di relazione con la più grande azienda italiana a favore dell’Atr” dichiara il presidente Catarra che per questa opportunità ringrazia il Governatore Chiodi e l’assessore Castiglione che hanno inserito all’ordine del giorno dell’incontro, già previsto fra la Regione e Auci (per un confronto sulla situazione della Sevel di Atessa) anche la questione relativa al polo del carbonio di Colonnella.

Intanto lunedì alle 9,30, nella alla Giunta, si svolgerà una riunione con le organizzazioni sindacali per aggiornare l’intesa, già sottoscritta nei mesi scorsi, sull’anticipazione della cassa integrazione straordinaria, in maniera da estendere l’utilizzo di questo istituto da 6 a 12 mesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 197 volte, 1 oggi)