RIPATRANSONE- Giovedì 3 marzo, il forte maltempo ha concesso una leggera tregua, ma la pioggia continua a scendere. A Ripatransone lo stato di emergenza non è ancora terminato.

Ci sono ancora parecchie situazioni di disagio sul territorio, su tutte le infrastrutture e molte strade risultano ad oggi chiuse al transito.

Per il sindaco, Paolo D’Erasmo è indispensabile che il presidente della Provincia, Piero Celani,  solleciti un incontro con tutti i sindaci per individuare le prime risorse da stanziare per l’emergenza anche a livello di bilancio provinciale.

E’ necessario al più presto– conclude D’Erasmo- convocare un tavolo di lavoro con la presenza anche di esponenti politici regionali poiché si ha bisogno, da subito, di avere certezze per poter ripristinare una condizione minima di viabilità sul territorio. Ci si potrà così anche confrontare sulla necessità del riconoscimento dello stato di calamità e di emergenza per poter far fronte alle ingenti spese ai fini del ripristino di un minimo stato di normalità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)