SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tempi lunghi per il Referendum sulla Mega Variante. L’agognata consultazione popolare, richiesta a gran voce da oltre 4 mila firmatari sambenedettesi, potrebbe infatti slittare alla prima settimana di novembre, su proposta della giunta comunale e del sindaco Gaspari.

A rendere nota l’intenzione lo stesso primo cittadino che ha spiegato alla stampa come ad oggi risulti arduo trovare sul calendario una data utile a breve termine: “Ad oggi non sappiamo ancora con certezza quando si voterà. La prossima amministrazione, qualunque essa sia, non si potrà quindi insediare prima di fine giugno. Un referendum estivo non è propriamente indicato, mentre ad ottobre tra la festa del Patrono ed il voto in consiglio sull’assestamento di bilancio sarà difficile ricucirsi dello spazio”.

Intanto, per quel che concerne la sentenza del Tar sull’impugnazione del bando da parte delle due società partecipanti, la sentenza rischia di scivolare direttamente al 2012.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)