MARTINSICURO: Carfagna 7, Vallese 7, Piergallini 6,5, Scarpantoni 6,5, Cristofari 6,5, Capretti 7, Picciola 6,5( 17’ st Buccinà 6,5), Carbone 7, Rossi Finarelli 6,5, Tarantella 6,5(36’ st Paci ng), Capretta 7(13’ st Camilletti 6,5). A disp. Rossi, Massetti, De Cesaris, Nepa. All. Fanì

ROSETANA: Merletti 6, Valentini 5.5, Di Matteo 6, Battista 6, Galasso 6, Gridelli 6, Marcheggiani 5,5 (33’ st Ragnoli 6), Mattucci 5,5 (16’ st Di Bonaventura 6), Di Giuseppe 6, Potacqui 7, De Padre 5,5 (7’ st Marrone 6,5). A disp. Cerasi, Inchini, Campanella, Di Antonio. All. Catalano

Arbitro: Acciabatti di Pescara  6,5

Reti: 9’ pt Rossi Finarelli rig., 21’ pt Capretta

Note: Ammoniti Capretti, Tarantella, Camilletti, Merletti e Gridelli. Spettatori 400 circa, angoli 6-1 per la Rosetana.

MARTINSICURO – I biancazzurri collezionano la settima vittoria consecutiva e inquadrano la zona play off. Una vittoria maturata nella prima mezz’ora dell’ incontro, con i locali che sembrano avere una marcia in più rispetto alla Rosetana e sono pronti a fare pressing sugli avversari sin dalla loro metà campo.

Fanì deve rinunciare allo squalificato Piunti ed all’infortunato, oramai cronico, Colella. Schiera Picciola sulla destra e Piergallini terzino sulla fascia destra. Il rientrante Buccinà va in panchina. Nelle file della Rosetana assente il bomber Improta. Il risultato si sblocca grazie ad un calcio di rigore concesso per un fallo dell’estremo Merletti in uscita su Rossi Finarelli che lo aveva anticipato. Per il signor Acciabatti, vicino all’azione, nessun dubbio ad indicare il dischetto. Lo stesso bomber, arrivato a quota 17 nella classifica cannonieri, spiazza il portiere e trasforma il penalty. Bello il raddoppio firmato da Capretta che in sforbiciata aerea trafigge Merletti

raccogliendo un cross di Vallese.

Il folto gruppo dei supporter scatta in piedi ed in coro viene osannata la realizzazione. Al 37’ Rossi Finarelli, direttamente su calcio piazzato, scheggia la traversa ed allo scadere la palla buona è sul sinistro di Marcheggiani che da ottima posizione non inquadra lo specchio della porta. Nella ripresa gli ospiti sono più intraprendenti . Al 25’ palla buona per Di Giuseppe con Carfagna pronto alla deviazione. E’ il momento migliore degli ospiti. Alla mezz’ora ci prova Potacqui che chiama Carfagna alla deviazione aerea. Lo stesso fantasista ospite ci prova dopo un minuto ma è Cristofari sulla linea di porta a sventare la minaccia. Allo scadere contropiede di Rossi Finarelli che si presenta solo davanti a Merletti con la conclusione che si stampa sul palo alla sinistra del portiere. Al fischio finale la ola dei tifosi e la scivolata dell’undici biancazzurro verso i propri sostenitori. Tifosi pronti alla mobilitazione domenica prossima verso Chieti, nell’incontro contro lo Sporting Scalo, cullando di agganciare i play off. Il sogno continua.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 246 volte, 1 oggi)