SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto e Grottammare ospiteranno Margherita Hack. La nota astrofisica fiorentina sbarcherà in Riviera venerdì 4 marzo in occasione della presentazione all’Auditorium Tebaldini del libro “Diario di un incontro”, scritto a quattro mani con Marco Santarelli, ricercatore del Cnr e docente all’Università di Teramo, e in serata, alle 21:15, sarà al Teatro delle Energie di Grottammare per uno spettacolo di parole e musica, assieme alla cantante Ginevra Di Marco, “L’Anima della Terra”, scritto e diretto da Francesco Magnelli.

L’opera raccoglie una serie di chiacchierate su temi seri, affrontati non senza ironia. Non mancano ovviamente cenni alla situazione della ricerca in Italia, correlata al problema della laicità dello Stato, spesso colpevolmente latitante: “L’assenza di autonomia scientifica è una realtà – spiega Santarelli – il progresso spesso si scontra con le verità dogmatiche”.

Battaglie storicamente care alla Hack, con la quale è nato un sodalizio forte e proficuo: “Siamo amici da un paio di anni, stare con lei mi ha arricchito umanamente più che culturalmente”.

L’incontro, che avrà inizio alle ore 17, sarà patrocinato dalla Provincia di Ascoli Piceno, dal Comune di San Benedetto e dai gruppi consiliari di Rifondazione Comunista. La divulgatrice verrà introdotta dal consigliere provinciale Massimo Rossi e da Alberto Mattioli, coordinatore del circolo Piceno dell’Uaar (Unione Atei Agnostici Razionalisti).

“Siamo felici di proporre delle iniziative non necessariamente funzionali alla campagna elettorale”, afferma Daniele Primavera. “Cerchiamo di guardare oltre le contingenze, dando un appoggio discreto a dei meeting utili per delle riflessioni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 550 volte, 1 oggi)