MARTINSICURO – Un cartellino marcatempo per segnare la presenza degli assessori in Comune. E’ la proposta che Mauro Paci del Partito Democratico fa alla maggioranza Di Salvatore per l’erogazione del rimborso spese e dei gettoni di presenza.

La richiesta prende spunto da una nota in cui il capogruppo del Pd viene informato che, in base a recenti sentenze, le riunioni della Commissione capigruppo non sono ammesse a liquidazione poiché svolgono un lavoro consultivo e preparatorio del Consiglio comunale, a differenza delle Commissioni permanenti che svolgono invece lavoro di studio e di istruttoria dei temi amministrativi.

“Ritengo giusto l’orientamento assunto – scrive Paci nella lettera inviata al sindaco e al presidente del Consiglio Ferri – ma auspico che i lavori della Commissione Capigruppo affrontino solo gli argomenti relativi ai lavori del Consiglio comunale e che i rimborsi per gli assessori siano legati alla loro presenza in Comune presso l’Assessorato. Sarebbe quindi utile l’introduzione di un cartellino marcatempo. Anche per le assenze in Giunta – conclude Paci – sarebbe giusto introdurre una riduzione del rimborso mensile in maniera proporzionale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 158 volte, 1 oggi)