SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli “Amici del Carnevale” di San Benedetto, hanno voluto dare il loro personale addio a Pierpaolo Pasquali.

Dopo il funerale che si è svolto nella chiesa di Sant’Antonio, gremita di gente, conclusosi con un applauso dedicato a chi per anni ha coltivato con passione e ha cercato di diffondere l’antica arte della carta pesta e lo spirito del Carnevale e che la città di San Benedetto non potrà mai dimenticare, il carro funebre si è diretto alla volta del Ballarin.

Proprio davanti ai capannoni dove per mesi si lavora per preparare le figure allegoriche, il feretro di Pierpaolo è stato accolto da tutto il gruppo dei carristi che per l’ultimo saluto all’amico di sempre, hanno aperto tutte le porte, mostrando i carri con il sottofondo di una tipica musica di Carnevale.

Il momento è stato toccante commovente, tanto da rendere difficile quella che forse da parte nostra è stata un’intrusione, ma assolutamente doverosa in onore di Pierpaolo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.263 volte, 1 oggi)