Clicca qui per altre informazioni circa Pierpaolo Pasquali. Abbiamo inserito un video mentre lavora ad uno dei carri, registrato nel febbraio 2011. Un bel modo per ricordare Pierpaolo e la sua passione

NERETO – Incidente stradale mortale, mercoledì intorno a mezzogiorno, lungo la strada provinciale Strada provinciale 259.
Pierpaolo Pasquali, 45enne sambenedettese, è deceduto alla guida del proprio Fiat Ulisse, viaggiando in direzione di Sant’Omero. Secondo la prima ricostruzione, ha perso il controllo dell’auto a causa di un malore andando a urtare poi  contro una pianta di ulivo ai bordi della carreggiata.
I medici del 118 e i Vigili del Fuoco lo hanno estratto dall’abitacolo, ma le sue condizioni erano disperate. Inutili i tentativi di rianimarlo, nonostante la vicinanza dell’ospedale civile di Sant’Omero.

Secondo i primi riscontri, inoltre, Pasquali non aveva ferite gravissime mentre la sua auto non sembrava avere danni tali che giustificassero il decesso a causa dell’impatto con la pianta. Perciò, ma al momento è solo un’ipotesi, non si può escludere che l’uomo abbia avuto un malore e che dunque l’incidente stradale ne sia stata la conseguenza.
I Carabinieri hanno eseguito i rilievi del caso.

Pasquali era molto conosciuto in città. Abitava in via Trento, ed era uno degli animatori del Carnevale sambenedettese: fino alla sera di martedì 22 febbraio aveva lavorato ad uno dei carri in previsione della prima sfilata di domenica prossima. In molti lo conoscevano con il suo soprannome affettuoso, “Cibo”.

La redazione di Riviera Oggi porge le più sentite condoglianze ai familiari e amici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.788 volte, 1 oggi)