COLONNELLA – 425 grammi di cocaina intercettati dalla Guardia di Finanza di Giulianova nell’ambito di una serie di controlli effettuati lunedì sera all’uscita del casello Val Vibrata a Colonnella. Determinanti nell’operazione si sono rivelati i cani antidroga che hanno fiutato la presenza dello stupefacente all’interno di una monovolume sospetta (guidata da un 45enne incensurato di Milano) fermata dai militari. L’uomo inizialmente ha negato qualsiasi addebito ma poi, davanti all’evidenza, ha confessato di trasportare la cocaina. Le unità cinofile infatti hanno fiutato la droga che si trovava in parte nascosta all’interno di una ventiquattrore e in minore quantità all’interno del giubbino indossato dall’uomo. I 425 grammi di cocaina erano di qualità purissima, e una volta confezionata in dosi sarebbe stata smerciata in tutta la Val Vibrata e lungo la costa teramana. Il 45enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il quantitativo di cocaina sequestrato dalla Guardia di Finanza è uno dei più ingenti mai effettuati in Abruzzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 753 volte, 1 oggi)