Risultati della 29a Giornata (decima di ritorno) di domenica 20 febbraio :
Atletico Piceno-Ancona 1905 (giocata sabato , senza tifosi ospiti per motivi di ordine pubblico) 0-2 (8′ Mattia Santoni, 19′ Genchi) ; Belvederese-Sangiustese 3-0 (al 30′ Rolon, 50′ e 53′ Landolfi) ; Biagio Nazzaro Chiaravalle -Montegranaro 2-0 (60′ Bartolucci, 62′ Rodolfo Montanari) ; Cingolana-Real Metauro 0-1 (43′ Giampaoli) ; Corridonia-Centobuchi 1-0 (al 53′ Marasca) ; Fulgor Maceratese-Real Montecchio 0-0 ; Grottammare-Elpidiense Cascinare 1-2 (7′ Angelini, 26′ Giandomenico, 53′ Ludovisi [G] ) ; Urbania-Fortitudo Fabriano (giocata sabato) 2-0 (1′ e 52′ Pagliardini) ; Urbino-Tolentino 0-1 (al 61′ Melchiorri) ; Vis Pesaro-Fermana 1-1 (42′ Bellucci [V.P.], 73′ Paris [F] ) .

La classifica : Ancona 1905 * 65, Fermana 64, Tolentino 60, Elpidiense Cascinare # 56, Real Montecchio 45 , Vis Pesaro 44, Atletico Piceno 42, Corridonia e Montegranaro 40, Belvederese e Biagio Nazzaro Chiaravalle 36, Cingolana 34, Fortitudo Fabriano, Fulgor Maceratese, Real Metauro ed Urbania 33, Grottammare 30, Centobuchi # 25, Sangiustese 18 , Urbino 8.

*= 1 gara in meno e da recuperare Urbania-Ancona 1905 (martedì 22 febbraio ore 20:30 a Fossombrone) che completerà la 25a Giornata.
#= 1 punto di penalizzazione

C’è da sottolineare che in coda oltre alle 2 retrocessioni dirette spettanti alle ultime due classificate ce ne potrebbero essere altre tre (e non 2 ) dopo i play out (che rischiano di essere come la scorsa stagione massacranti ed inutili per chi vincerebbe la semifinale e poi perderebbe la finale). Per intenderci questo problema ci sarebbe se il Fossombrone (ora penultimo a pari punti con il Cesenatico) in Serie D Girone F retrocedesse, in quel caso le squadre dell’attuale Eccellenza Marche a scendere in Promozione diverebbero 5 (2 dirette e 3 dopo i play out) e non 4.

Prossimo turno, 30a Giornata (undicesima di ritorno) di domenica 27 febbraio ore 15:
Biagio Nazzaro Chiaravalle -Cingolana (all’andata 1-2) ; Centobuchi-Vis Pesaro [anticipo di sabato 26]- (all’andata 0-3) ; Elpidiense Cascinare-Ancona 1905 [gara che si giocherà senza i tifosi ospiti per motivi di ordine pubblico, ma vi sarà la diretta su Rai 3] (all’andata 1-1) ; Fermana-Urbania (1-1) ; Fortitudo Fabriano -Grottammare (2-1) ; Montegranaro-Urbino (1-1) ; Real Metauro-Belvederese (1-0) ; Real Montecchio-Corridonia (0-3) ; Sangiustese-Atletico Piceno (1-2); Tolentino-Fulgor Maceratese (2-1) .

CLASSIFICA CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori rimane Andrea Tonici del Tolentino a quota 16 reti (di cui 3 su rigore). Dietro di lui c’è a due lunghezze il camerunense Sanda del Montegranaro con 14 gol, segue Pezzoli dell’Atletico Piceno con 13 centri, dietro il lamense, un terzetto di attaccanti composto da: Luca Braccioni dell’Urbania, Bugiolacchi (9 gol con l’Elpidiense e 3 consecutivi col Corridonia) e Matteo Federici della Fortitudo Fabriano con 12 reti a testa. Al quinto posto c’è Ludovisi del Grottammare con 11 centri, seguono Rolon della Belvederese e Simoncelli della Cingolana con 10 gol ciascuno . Alle loro spalle troviamo Rondina del Real Metauro e Tassi dell’Urbania con 9 reti a testa. Segue un sestetto composto da Caselli del Centobuchi, l’argentino Fiorotto della Fermana, Melchiorri del Tolentino, Nerpiti del Corridonia, Mattia Santoni dell’Ancona 1905 e Vicini della Vis Pesaro con 8 centri ciascuno.

GROTTAMMARE-La ventinovesima Giornata (decima di ritorno) dell’Eccellenza Marche è stata archiviata con 8 successi (di cui 4 esterni) e 2 pareggi. 17 le reti complessive siglate.

In testa è tornata l’Ancona 1905 (al settimo successo consecutivo, il nono se si contano i 2 successi in Coppa Italia Dilettanti col Torgiano) grazie al successo di sabato nell’anticipo di Castel di Lama dove ha interrotto la serie positiva dell’Atletico Piceno (scivolato a -3 dai play off) che era reduce da 12 risultati utili consecutivi ed imbattuto nel girone di ritorno, dove finora aveva marciato a ritmo delle grandi.

Infatti la Fermana (al settimo risultato utile consecutivo) che mercoledì vincendo il recupero di Centobuchi aveva scavalcato i dorici, non ce la fatta a mantenere la vetta impattando (in rimonta) a Pesaro come era successo 2 settimane fa al Tolentino. Al Benelli è stata una gara molto nervosa con un grande parapiglia sul finire del primo tempo (dopo il gol del vantaggio pesarese con Bellucci, in furigioco secondo i canarini) che ha determinato 3 espulsioni (delle 4 complessive) tutte dalla panchina (il tecnico Cornacchini e il difensore Pantera per la Fermana ed il centrocampista Truffelli per la Vis Pesaro) alle quali si è aggiunta poi una in campo al 57′ comminata al terzino della Vis Matteo Uguccioni per doppia ammonizione. L’Ancona 1905 ha un +1 sulla Fermana e qualora vincesse il recupero di martedì contro l’Urbania allungherebbe portandosi a +4 sui canarini.

STATISTICHE :
POSITIVE (leader ANCONA 1905): L’Ancona 1905 è l’unica squadra ancora imbattuta in casa mentre il Tolentino è l’unica squadra ancora imbattuta in trasferta; la striscia positiva più lunga è stata finora quella dell’Ancona 1905 che si è fermata a 20 risultati utili consecutivi, la migliore in corso, attualmente è del Tolentino con 15 (9 successi e 6 pareggi) risultati utili consecutivi; la miglior difesa del torneo è dell’ Ancona 1905 con sole 13 reti subite; il miglior attacco è dell’ Ancona 1905 con 46 reti realizzate ; la migliore differenza reti è dell’Ancona 1905 con un + 33 (46 gol fatti e 13 subiti ); le squadre che finora hanno vinto più partite sono con 19 successi a testa : l’Ancona 1905 (10 in casa e 9 fuori) e la Fermana (12 in casa e 7 fuori); le squadre che hanno perso meno partite sono Ancona 1905 (in “casa” della Biagio Nazzaro seppur la gara è stata giocata sul neutro di Senigallia) e Tolentino (in casa propria col Grottammare) con un solo ko; le squadre che hanno raccolto più pareggi sono: la Belvederese, la Fortitudo Fabriano, il Real Montecchio ed il Tolentino (proprio i troppi pareggi sono il tallone d’achille della classifica cremisi, pari che gli hanno fatto perdere terreno dalla vetta) con 12 gare impattate ; la squadra che ha fatto più punti in casa è: la Fermana (12 vittorie, 1 pareggio ed 1 ko) con 37; la squadra che ha fatto finora più punti in trasferta è l’Ancona 1905 (9 successi , 3 pareggi ed 1 ko) con 30 ; la migliore media inglese è dell’Ancona 1905 e della Fermana con un + 7 ; la squadra che ha subito meno espulsioni è l’Urbania con 3 soli cartellini rossi incassati ; la squadra che finora è andata a segno con più giocatori è l’Ancona 1905 con 16 diversi elementi (Adami 1, Aquino 4 , Argiolas 6, Belelli 1, Bertozzini 1, Cercaci 1, Cremona 5, Duranti 1, Genchi 7, Kalambay 1, Malavenda 2, Pesaresi 2, Ruffini 1, Elia Santoni 2, Mattia Santoni 8 e Tedoldi 2 ).

NEGATIVE (leader Urbino): La peggiore striscia negativa in corso è dell’Urbino giunto a 18 ko consecutivi; La peggior difesa del torneo è quella dell’Urbino con 48 reti subite ; il peggior attacco è dell’Urbino con 12 soli gol messi a segno ; la squadra con la peggior differenza reti è di conseguenza l’Urbino con un -36 ; la squadra che ha vinto meno partite di tutti è l’Urbino con un solo successo , in 29 gare disputate , ottenuto paradossalmente alla prima giornata ; la squadra che ha subito più sconfitte è l’Urbino (9 interne e 14 esterne) con 23 ko ; la squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è l’Urbino con 7 soli punti (1 successo, 4 pareggi e 9 ko) ; la squadra che ha fatto meno punti esterni è: l’Urbino con un solo punto conquistato lontano dal Montefeltro; Le squadre che non hanno ancora mai vinto in trasferta sono le 2 ducali: Urbania (5 pareggi e 9 ko esterni) ed Urbino (1 pareggio e 14 ko esterni) ; la peggiore media inglese è dell’Urbino con -49; Centobuchi ed Urbino sono le squadre che hanno raccolto meno pareggi : 5 ; la squadra che ha subito più espulsioni (di giocatori) è il Grottammare con 13 cartellini rossi .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 124 volte, 1 oggi)