per vedere il video clicca sulla icona a destra. Attendere il caricamento dello spot di 10 secondi. Il numero di visualizzazioni su YouTube non tiene conto dei video visti direttamente su RivieraOggi.it

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una corsa contro il tempo, quella dell’associazione “Amici del Carnevale”, l’evento è alle porte e bisogna apportare le ultime modifiche dei carri allegorici. La grande motivazione, dettata da una passione ventennale, assicurerà il risultato per la prima uscita di domenica 27 febbraio e le seguenti del 6 e 8 marzo.

Noi di Riviera Oggi, mercoledì 16 febbraio abbiamo fatto un sopralluogo nei capannoni del Ballarin. L’accoglienza, come al solito, è stata spumeggiante. C’è un po’ di tensione dovuta ai tempi stretti e alla necessità di lavorare duramente, ma non è mancata la solita ilarità. Fra acqua, farina, giornali e tanti colori, l’antica arte della cartapesta continua a rimanere viva.

Il presidente dell’associazione Alberto Malavolta ci ha mostrato i cinque carri per quest’anno: “Alice nel paese delle meraviglie”; “Italia Sexy Party”; “Alvin Superstar”; “Paperopoli” e “Mamma arrivano gli alieni!”

Era prevedibile, vistew le ultime cronache nazionali, un’allegoria sul Ruby-Gate. Silvio Berlusconi e la giovane marocchina saranno i protagonisti di un carro insieme alle conigliette di Play Boy e a Rocco Siffredi, icona del cinema porno italiano. Poi l’invasione degli alieni, che come sostiene il capocarrista, “sono fra di noi e non ce ne accorgiamo”.

Gli altri carri sono slegati dall’attualità, come le fiabe per i bambini. Mariano Narcisi dell’associazione “Cartapesta” ha coinvolto anche quest’anno gli alunni delle scuole elementari per la realizzazione del carro di “Alice nel paese delle meraviglie”

“Il clima fra i carristi è cambiat o- commenta un capocarrista, Bruno Illuminati – da quando non c’è più l’elezione del carro più bello dell’anno, la competitività ha lasciato il posto a collaborazione e ad una nuova ventata artistica”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 997 volte, 1 oggi)