CAMPLI – Tenta di rubare in un bar di Campli, ma viene colto in flagranza di reato e arrestato dai  Carabinieri della locale stazione.

E’ finito in manette con l’accusa di tentato furto aggravato Remo Di Amario, pregiudicato 40enne del posto che la scorsa notte si è introdotto in un bar di Campli forzando una delle finestre del locale. Immediatamente è scattato l’allarme che però l’uomo è riuscito subito a disattivare. I pochi secondi in cui la sirena ha suonato sono però stati provvidenziali, poiché hanno allertato il proprietario del bar che abita poco distante e che si è precipitato sul posto. Si è accorto che qualcuno si era introdotto all’interno e ha chiamato i Carabinieri, che sono arrivati in pochi minuti. Il ladro nel frattempo era ancora dentro, intento a scassinare le macchinette dei videopoker. E’ stato quindi arrestato e condotto nel carcere di Castrogno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)