MARTINSICURO – MOSCIANO 2-1

MARTINSICURO: Carfagna 6,5, Vallese 6,5, Piunti 7, Scarpantoni 6,5, Cristofari 7, Capretti 6,5, Piergallini 7(47’ st Tremaroli ng), Carboni 7, Rossi Finarelli 6,5 (41’ st Camilletti ng), Tarantella 7,5, Capretta 7 (31 st Nepa 6,5). A disp. Rossi, Massetti, Cipollini, Picciola. All. Fanì

MOSCIANO: Di Giammatteo 6, Pericara 6, Stacchioti 7, Beni 6,5 ( 29’ st Carpineta 6), Cappelli 6,5 (39’ st  Tulli ng), Celi 6,5 (39’ st Placido ng), Puglia 7, Bianchini 6,5, Palombizio 6,5, Francia 6, Pallitti 6,5. A disp. Oliverio, Di Benedictis, Aurini, Forcellese. All. Grillo (squalificato)

Arbitro: Daniel Amabile di Vicenza (Bassi e Solazzi) 6,5

Reti: 27’ pt Palombizio, 42’ pt Rossi Finarelli, 28’ st Capretta.

Note: Ammonito Pallitti, spettatori 450 circa con folta rappresentanza ospite, angoli 6-2 per il Mosciano.

MARTINSICURO – Dopo l’Alba Adriatica (con il risultato ancora sub sudice) e il San Nicolò, anche il Mosciano cade al comunale di Martinsicuro. I biancazzurri trovano la quinta vittoria consecutiva e si assestano a metà classifica. Fanì deve rinunciare agli squalificati Buccinà e Paci e all’infortunato Colella. Grillo, squalificato, ha l’intero organico a disposizione.

Partono bene gli ospiti ed al 4’ un colpo di testa di Bianchini si stampa sulla traversa. Poco dopo il tiro di Pallitti viene deviato da Carfagna. All’11’ ci prova in diagonale Beni ma non centra la porta. E’ il preludio al gol che arriva alla mezz’ora con Pallitti che si libera sulla sinistra e mette al centro dove per Palombizio è facile il tocco in rete.

I biancazzurri reagiscono alle scadere del tempo. Trovano il pari al 42’ quando un tiro in diagonale di Tarantella non viene trattenuto da Di Giammatteo, con Rossi Finarelli che ribadisce in gol. Occasionissima allo scadere sui piedi di Tarantella ma è bravo Di Giammatteo alla deviazione. La gara si risolve in una delle poche occasioni della ripresa, quando un’intuizione di Tarantella, migliore in campo, mette Capretta nella condizione di infilare l’estremo ospite in diagonale.

Nel finale il Mosciano attacca ma Carfagna non corre gravi pericoli, con i giocatori locali bravi a congelare la vittoria. Sugli spalti oltre 400 tifosi, con folta rappresentanza ospiti e nel corso del primo tempo clima surriscaldato tra le opposte tifoserie. A fine incontro Fanì non ha fatto mancare parole di elogio a tutto il gruppo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 145 volte, 1 oggi)