Jrvs Ascoli-Porto d’Ascoli 0-1

JRVS ASCOLI: Neghiuc, De Marco, Anemone (51’ Ciabattoni), Passalacqua, Romani, Melosso, Croce (77’ Gigli), Palaferri (47’ Costantini), Manca, Valianti, Gaspari.

A disposizione: Cinelli, Massa. Allenatore: Cinelli.

PORTO D’ASCOLI: Santarelli, Guidotti, Virgili, Angelini, Tedeschi, Nepa, De Florio (77’ Pelliccioni), Troiani (82’ Mercatili), Deogratias (64’ Semini), Di Girolamo.

A disposizione: Piunti, Sansoni, Roma, Pica. Allenatore: Sirocchi.

ARBITRO: Chamdal di Macerata.

MARCATORE: 24’ Angelini (PDA).

ASCOLI PICENO – L’astinenza è finita. Il Porto d’Ascoli, dopo quattro turni, torna alla vittoria. La prima in trasferta in questo nuovo anno proprio nel derby con la Jrvs Ascoli. I biancocelesti non brillano nel gioco ma sfoggiano una tenacia necessaria per la conquista dell’intero bottino.

Partita povera di emozioni, molto combattuta con il Porto d’Ascoli che mantiene un buon possesso palla nel corso della prima frazione di gioco. E’ Di Girolamo a scaldare i guantoni di Neghiuc con un tiro che lo costringe a distendersi in angolo.

Lo stesso Di Girolamo al 20’ su punizione prova a sorprendere il portiere locale, la palla va di poco alta sopra la traversa. Poi al 24’ gli uomini di mister Sirocchi passano in vantaggio: angolo di Deogratias, battuta corta verso Di Di Girolamo che restituisce a Deogratias, cross e zuccata di Angelini direttamente in rete.

Nella ripresa è la Jrvs Ascoli a cercare il pari ma la difesa biancoceleste fa buona guardia con un pizzico di sofferenza. Al 52’ botta centrale di Valianti, Santarelli blocca. Al 65’ angolo di Di Girolamo, Angelini sfiora la doppietta. E’ il 67’ quando una conlcusione di Costantini costringe Santarelli ad uscire e opporsi con i piedi.

Poi è la volta di Gaspari, il suo pallonetto è fuori misura. Alla mezz’ora cross di Troiani, Di Girolamo da posizione angolata fa partire un sinistro rasoterra che Neghiuc allontana e poi blocca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 270 volte, 1 oggi)