SAMB Chessari, Moscarino (91), Nicolosi (91) (85′ Di Gioacchino), De Rosa, Pulcini, Ogliari (cap), Grieco (90) (65′ D’Angelo), Cuccù (93), Covelli, Zazzetta, Caligiuri (72′ Di Rito) A disposizione Turbacci (93), Di Gioacchino (92), De Nigris (91), Porpora, Salvagno, Di Rito, D’Angelo (90). Allenatore Luigi Boccolini
SANTEGIDIESE Di Vincenzo (92), Bizzarri (91), Stroffolino (86) (58′ Di Antonio), Perra Massimo, Lonardo, Filipponi (91) (85′ Ferrante), Laboragine, Casali Dario (cap), Cavaliere, Rizzi, Storani (93) (68′ Casali Marco). A disposizione De Filippo (92), Ferrante (91), Di Antonio (90), Pietrucci (93), Perra Manuel (89), Gonzalez, Casali Marco. Allenatore Roberto Cappellacci

Arbitro Edoardo Raspollini di Livorno
Assistenti Luca Calcopietro di Ostia e Rinaldo Menicacci di Viterbo
Ammoniti Casali Dario (Sant), De Rosa, Grieco, Di Rito
Espulsi Marco Casali

Diretta web iniziata con qualche minuto di ritardo, clima che sembra molto simile a quello che si respira a fine stagione, purtroppo. La Nord canta “tifiamo solo la maglia”.
Ritmi bassi nei primi minuti, al 12′ Covelli si fa vivo penetrando sul versante sinistro dell’area, ma al momento di girarsi viene pressato efficacemente dalla difesa giallorossa.
20′ buona azione corale con ripartenza di De Rosa dalla mediana, palla larga per Caligiuri che penetra in area dalla sinistra, destro rasoterra verso l’esterno dal limite, il portiere Di Vincenzo respinge a terra efficacemente
23′ ammonito Dario Casali per un fallo ai danni di De Rosa in percussione centrale a pochi metri dall’area sul versante sinistro, punizione, batte Cuccù e ha coraggio e buon colpo. Palla a rientrare sul palo destro, traiettoria che si spegne sul fondo di poco a lato

26′ tre corner consecutivi per i rossoblù, ma nulla di fatto
27′ ammonito De Rosa per un fallo da dietro
29′ la Samb insiste sulla destra, buona palla di Zazzetta in mezzo, il portiere allontana di pugni
31′ ci si guadagna una favorevole punizione dal fondo sinistro, ma la battuta di Grieco produce un destro a rientrare che esce sul fondo opposto, peccato si poteva sfruttare meglio
35′ palla dalle retrovie per Covelli che si destreggia da solo al limite dell’area in posizione centrale, salta di forza un avversario, trova spiraglio e spara il suo sinistro. La palla è debole, ma la presa di Di Vincenzo è incerta e la sfera gli scivola di lato, per poco non è un pasticcio
39′ prima vera occasione per la Sant, corner da destra, palla ribattuta e schiacciata a terra, interviene Dario Casali in scivolata, palla a lato dalla parte sinistra di Chessari
42′ caparbio De Rosa, rimpallo favorevole al limite centrale, botta di destro respinta con il corpo da un difensore

Il pubblico rossoblù non gradisce, e non lo manda a dire, molti i commenti fra il sarcastico e lo sfiduciato
46′ corner abruzzese, respinge la difesa, Cavaliere prova la battuta da fuori area (e alcune voci dalla tribuna centrale gli dicono “e tira, e tira!”, frase emblema di uno stato d’animo frustrato) ma il pallone è abbondantemente alto.

IL COMMENTO
Non certo un manifesto del calcio, questa partita. L’ambiente è deluso, scoraggiato, e si vede. In campo una Samb peraltro rimaneggiata, con l’ottimo D’Angelo di queste settimane in panchina, fa quel che può ma non trova spiragli e vivacità. Davanti il solito copione della boa Covelli che non ha spalle, dietro la coppia “antica” Pulcini-Ogliari tiene testa a una Santegidiese non certo con il coltello fra i denti.
La Curva Nord canta il suo orgoglio ultras, molto distante dalla singolarità di questa partita. In tribuna il pubblico più anziano rumoreggia e lancia frecciate, commenti velenosi e sarcastici all’indirizzo di una squadra che sembra involuta ancor di più, forse anche timorosa di sbagliare. Condizione psicologica bassa, in tutto lo stadio. Bisogna vincere, c’ê poco da dire, se si vuole continuare a dare senso a un campionato poco felice. Ma questa formazione ha bisogno di cambi, perché non rigettare nella mischia quel Di Rito che dopo il tosto esordio di Teramo è stato un fantasma? C’è poco da perdere, del resto. No?

LA RIPRESA
Si ricomincia, non ci sono cambi nelle due formazioni
3′ corner dalla sinistra, Covelli svetta ma colpisce sporco, palla sul fondo
4′ cross in area piccola, Covelli ci mette il corpo, deviazione alta sul fondo
5′ De Rosa da sinistra, cross in area dove ci sono tre uomini, la difesa si salva in corner, momenti di forcing rossoblù e primi applausi dello stadio
6′ e ora il pubblico si arrabbia per un incaponimento di Caligiuri in percussione centrale che pare vuol entrare in porta con la palla, invece di servire gli esterni in buona posizione
8′ occasione per i giallorossi, cross da destra, Laboragine ha spazio sul vertice sinistro, destro a uscire, palla sul fondo
11′ cross di Bizzarri da destra, palla deviata dalla difesa che si impenna verso la porta, Chessari padrone dell’area piccola allontana di pugno
In panchina si scaldano tutte le riserve rossoblù, anche D’Angelo
14′ bel cross a rientrare di De Rosa dalla sinistra, la palla scorre davanti alla porta, tutti in ritardo nell’intervenire e la sfera svanisce sul fondo
15′ mazzata di Rizzi dal limite, parata centrale con respinta di Chessari
C’è bisogno di una scossa, urgono cambi nei rossoblù
19′ entra D’Angelo per Grieco, ma forse i due giovani avrebbero potuto giocare assieme
20′ pericoloso cross dalla sinistra, bravo Pulcini ad anticipare di piede Rizzi deviando in corner
25′ Rizzi ha un buon tiro e ci crede ancora, bordata in girata dal limite centrale dell’area, ottima deviazione di Chessari in angolo
27′ entra Di Rito per Caligiuri
Ammirevoli i tifosi della Nord, il loro canto circolare si diffonde nello stadio. Puro orgoglio
32′ rigore per la Sant, atterramento in mischia di Casali trattenuto da Di Rito, che viene ammonito. Batte Cavaliere e realizza spiazzando Chessari
I tifosi della Nord continuano a cantare “La Samba siamo noi”, dalla tribuna si contesta Boccolini
Atmosfera surreale, appaiono non esserci più neanche la rabbia o la delusione. Indifferenza e disillusione, forse, e non è bello
40′ D’Angelo ci prova in girata dal vertice sinistro, la palla va fuori
41′ frustrazione e contestazione, Zazzetta sbaglia un cross facile dal fondo sinistro, la curva Nord lancia il coro “vergognatevi”
La Sant chiude in attacco, ci prova Rizzi di sinistro al volo dopo una respinta dalla difesa
Nei minuti finali rosso diretto per Marco Casali per un fallaccio da dietro su Moscarino in proiezione offensiva. Batte D’Angelo, cross alto sul palo opposto, viene mancata la deviazione in rete
Minuti finali, appoggio di testa di Pulcini sulla sinistra per Covelli, girata di sinistro sul primo palo, palla fuori
Finita, lo stadio contesta

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.903 volte, 1 oggi)