CORROPOLI – Recuperato a Corropoli il tir rubato ieri mattina a Stella di Monsampolo contenente un carico di sigarette del valore di due milioni di euro. Il colpo è stato messo a segno da una banda di dieci uomini incappucciati, verso le 5,30 di ieri mattina, orario in cui il mezzo – che trasportava un carico di “bionde” della Philip Morris partito alcuni giorni fa dalla Repubblica Ceca – era fermo presso un piazzale a Stella di Monsampolo. I rapinatori hanno circondato il camion e puntando una pistola all’autotrasportatore gli hanno intimato di scendere. Hanno quindi staccato la motrice del bilico agganciandolo ad un’altra che era stata rubata a Martinsicuro.

Il carico è stato così fatto sparire mentre l’autotrasportatore di origine ceca è stato lasciato a piedi. L’uomo ha dato immediatamente l’allarme facendo scattare subito le indagini sinergiche dei Carabinieri di San Benedetto del Tronto e Alba Adriatica, coordinati rispettivamente Giancarlo Vaccarini e Pompeo Quagliozzi e dai reparti operativi di Ascoli Piceno e Teramo coordinati dai capitani Roberto D’Ortona e Nazario Giuliani. Le indagini avviate sul territorio hanno così consentito ben presto di localizzare il mezzo, che si trovava in un capannone dismesso a Corropoli, nella zona industriale di Santa Scolastica. Il carico probabilmente era destinato a raggiungere Bari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 437 volte, 1 oggi)