Ingredienti
230 g di farina con lievito
170 g di burro ammorbidito
140 g di zucchero
2 uova grandi
1 + ½ vasetto di yogurt intero bianco
1 cucchiaio di cannella macinata
200 g di mirtilli freschi
Zucchero a velo da spolverizzare

Preriscaldate il forno a 180°. Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, sbattetelo con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso. Unite le uova una alla volta. Versate lo yogurt e incorporate la farina setacciata e la cannella, un po’alla volta. Amalgamate bene il tutto e aggiungete i mirtilli facendo attenzione a lasciarne una manciata da spargere nella parte superiore. Imburrate uno stampo da pulmcake da 22×12 cm e foderatelo di carta forno. Con un cucchiaio versate l’impasto nel recipiente e livellatelo con una spatola. Distribuite gli ultimi mirtilli sopra il dolce facendoli penetrare leggermente con le dita. Infornate per 1 ora a 180°. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti. Prima di sfornare il dolce, fatelo riposare almeno 10 minuti nello stampo. Spolverate con zucchero a velo.

Se volete gustare questo dolce come dessert, tagliatene delle fette, scaldatele leggermente al forno e servitele con un ciuffo di panna montata al fianco.

L’alternativa
Se non trovate i mirtilli freschi, usate quelli surgelati avendo cura di scongelarli qualche ora prima. Potete anche sostituire i mirtilli con delle gocce di cioccolato.

Il bicchiere giusto

Un vino dolce con un buon nerbo acido come il Recioto di Soave sostiene bene il corpo di questo plumcake ai mirtilli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)