SAN BENEDETTO DEL TRONTO- In realazione all’incidente verificatosi il 5 febbraio in via Morosini, per fortuna senza danno alle persone, alcuni residenti  della via hanno spedito alla nostra redazione una lettera nella quale si sottolinea la pericolosità della strada, ridottasi notevolmente per far posto ad una pista ciclabile. Ne riportiamo il testo integrale :

«Ci permettiamo di segnalare come Via Morosini (la via che costeggia la
tribuna ovest del vecchio stadio Ballarin per intenderci) a San Benedetto sia diventata una strada molto pericolosa. Dopo la costruzione della pista ciclabile la via si è ridotta ad un imbuto dove quotidianamente sfrecciano auto con una intensità paragonabile quasi alla Statale.

E’ difficoltoso attraversarla, è difficoltoso cercare di parcheggiare, è pericoloso mettere il naso fuori di casa insomma. L’asfalto viene continuamente rattoppato ed il rischio di incidenti è molto alto.

Da parte nostra molti pensano che a questo punto l’eliminazione dei parcheggi di via Morosini sia indispensabile visto che comunque a pochi metri c’è la piazza del Pescatore. Comunque speriamo che chi di dovere possa prendere atto di quanto esposto e studiare una soluzione utile a tutti.

Con osservanza, alcuni abitanti di via Morosini»

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)