ASCOLI PICENO- Il parcheggio camper “Castagneti” costituisce oggetto di costante attenzione da parte della Polizia di Stato. A seguito di controlli delle persone ivi presenti da parte di personale della Polizia Amministrativa e sociale e dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico sono stati identificati tre nuclei familiari di nomadi, tra cui alcuni minori, provenienti da Milano e diretti a Noto (Sr), paese di origine e residenza.

La questura di Ascoli Piceno unitamente al Commissariato di Noto ha quindi provveduto a denunciare all’Autorità giudiziaria i genitori per il reato di inosservanza dell’obbligo di istruzione dei minori, previsto dal codice penale, in quanto alcuni di loro non risultavano iscritti agli istituti scolastici, mentre altri, pur essendo iscritti, non frequentavano le lezioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 81 volte, 1 oggi)