CUPRA MARITTIMA – Ecco i primi passi verso una gestione più semplice del rapporto tra Ente ed Impresa. Cupra Marittima è ora infatti uno dei 1.800 Comuni che entro il 28 gennaio 2011 si sono accreditati al portale “Impresa in un giorno” secondo le modalità previste dalla nuova disciplina sul riordino dello Suap, lo Sportello Unico per le Attività Produttive. “Impresa in un giorno” è un servizio che mira a facilitare tra impresa e Pubblica Amministrazione, allo scopo di rendere le relazioni ed i procedimenti, tra tutti i soggetti e gli enti interessati, più efficienti e meno costosi.

Afferma a proposito il sindaco Domenico D’Annibali «Con questa iniziativa il Comune conferma la volontà di rappresentare per le aziende. il punto unico di accesso sul territorio. Vogliamo infatti cercare di raggiungere una razionalizzazione procedurale più chiara e lineare possibile, tesa ad evitare all’utente finale, ovvero all’impresa, inutili oltre che gravose ripetizioni di adempimenti burocratici, spesso praticamente identici».

«La riforma dello sportello unico per le attività produttive – sottolinea l’assessore al bilancio Susanna Lucidi – è il compimento di una piccola ma grande rivoluzione nei rapporti tra imprese e Pubblica Amministrazione resa oggi davvero possibile grazie alla tecnologia».

In questa fase, ancora iniziale, si sta svolgendo dunque un vero e proprio censimento nazionale dei Comuni pronti ad aderire al progetto. Successivamente, una volta raccolti i consensi, verrà varata la piena operatività di “Impresa in un giorno”. In sostanza, dal prossimo autunno, attraverso i Suap comunali accreditati, chi desidera far nascere un’attività imprenditoriale potrà farlo attraverso l’invio esclusivamente telematico delle Scia, Segnalazioni certificate di inizio attività.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)