SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Appaltati i lavori per gli interventi di consolidamento del ponte sul Salinello, in località Villa Marchesa di Sant’Egidio alla Vibrata. 150mila euro l’importo dei lavori che partiranno a marzo e si concluderanno nel giro di due mesi.

La stabilità del ponte è messa a rischio dal fenomeno erosivo che interessa l’alveo fluviale; le parti strutturali oggetto di maggiore attenzione sono la pila di fondazione e la “spalla” a sud.

“Con questo intervento – spiega l’assessore provinciale alla viabilità  Elicio Romandini –  andremo a ridurre le principali fonti di rischio da dissesto idrogeologico attraverso la costruzione di un’opera trasversale, costituita da una briglia protetta, a monte e a valle, da massi naturali. In questo modo riusciremo a salvare la struttura che attualmente appare fortemente compromessa”.

Il progetto, redatto dai tecnici dell’ente (Mario Cerrone, Maurizio Rosa e Rocco Di Giacomo) prevede soluzioni che limitano l’impatto paesaggistico con un rivestimento esterno di ciottoli di fiume, in maniera che non vi siano discontinuità visive con l’ambiente fluviale. L’opera è finalizzata anche alla riduzione e alla prevenzione del dissesto idrogeologico, un fenomeno che ha causato l’abbassamento dell’alveo di circa due metri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)