ASCOLI PICENO – A distanza di tre giorni dalla seconda, firmata da Piero Palatroni, ecco arrivare oggi, sul tavolo del sindaco Castelli, la terza offerta d’acquisto per l’Ascoli calcio.

A farlo emergere è la stessa amministrazione comunale con uno scarno comunicato, in cui si attesta che un legale ascolano, tralasciando il nome, ha fatto pervenire presso il primo cittadino, un’offerta da parte di un gruppo di imprenditori non locali per acquisire la società di corso Vittorio Emanuele. Naturalmente ancora da scoprire l’identità di questi industriali. Probabilmente si sapranno nelle prossime ore. Intanto pare che l’attuale responsabile area tecnica bianconero, Massimo Ubaldi, abbia rinunciato a far parte a qualsiasi cordata. Come da ruolo, a breve il sindaco Castelli girerà ora la proposta al presidente Benigni e al presidente della lega di serie B, Andrea Abodi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)