Intervista a Micaela Gasparrini, curatrice del progetto, da parte di Claudia Cinciripini. Per vedere il video clicca sull’icona sulla destra.

Il numero di visualizzazioni su YouTube non tiene conto dei video visti direttamente su RivieraOggi.it

Attendere qualche secondo, c’è lo spot pre-roll

Riprese e montaggio video Maria Josè Fernandez Moreno.

MONTEPRANDONE  – Un’occasione per uscire dai confini nazionali, migliorare l’inglese e conoscere giovani di altre nazionalità, vivendo a contatto con la natura. Si chiama “Better water, better life”, il progetto di scambio giovanile curato dell’associazione “I girasoli” di Acquaviva, che permette a 12 ragazzi del territorio di soggiornare nel Glaramara Outdoor Centre, nel parco del Lake District, ad un costo ridotto (pagando solo 50 euro e le spese di viaggio, il resto è finanziato in parte dalla Comunità Europea). L’iniziativa è realizzata in collaborazione con i comuni di Monteprandone, Grottammare e Ripatransone ed è rivolta ai giovani d’età compresa tra i 18 e i 20 anni. Intervista alla curatrice del progetto Micaela Gasparrini.

Per info ed iscrizioni, telefonare al numero: 0735-431089.


Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 487 volte, 1 oggi)