CUPRA MARITTIMA – Secondo appuntamento al cineteatro Margherita come ogni venerdì per la rassegna di “Teatro Invernale Cuprense”. La serata del 28 gennaio ha visto in scena, a partire dalle 21.15, il Gruppo Teatrale Pedaso nella commedia “Il Grande Momento”, per la regia di Andrea Caldarelli.

Dopo la festa di addio al celibato, Guglielmo, si risveglia in una camera d’albergo capendo di aver compiuto il peccato più antico del mondo poche ora prima del suo matrimonio. Da quel momento tutto viene messo in discussione ed iniziano gli ansiosi ricordi dell’ormai improbabile sposo. A rendere tutto più difficile sono la cameriera che viene suo malgrado coinvolta, il testimone di nozze, la sposa esuberante, una suocera scalmanata e un direttore d’albergo “risolutore” che danno vita a situazioni comiche, fino a quando Guglielmo si renderà conto che salvare il salvabile non ha più senso.

Bravi gli attori Giorgio Ricci nei panni di Guglielmo lo sposo, Andrea Marconi impersona il testimone di nozze Tommaso, Monia Castelli la sposa Rachele, Samantha Rausei in Giuditta, ovvero la donna finita nel letto di Guglielmo, Manuela Castelli la cameriera Giulia, Sandro Mori nel ruolo della madre della sposa e Marco Morelli nei panni del direttore dell’albergo. La vicenda si svolge in due diversi ambienti che rievocano uno stile futurista-cubista volto a sottolineare i mutamenti di umore, le situazioni e la dinamicità delle azioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 330 volte, 1 oggi)