MONTEPRANDONE – Non uno, ma addirittura due incidenti d’auto in nemmeno un’ora è riuscito a procurare nella serata di martedì 1° febbraio D.P. di nazionalità rumena.

Il primo verso le ore 18:50 quando alla Sala Operativa della Sezione Polizia Stradale di Ascoli Piceno giungeva la telefonata di un utente che riferiva che poco prima una autovettura grigia di cui aveva preso la targa, lo aveva tamponato e poi si era data alla fuga senza fermarsi per scambiarsi i dati o prestare soccorso.

Il secondo tamponamento verso le ore 19:20 all’altezza di Centobuchi in direzione San Benedetto, ai danni di un autobus Setra di proprietà della ditta Start mentre era fermo sul ciglio della strada provinciale per far scendere un passeggero. A questo punto per i rilievi di rito veniva inviata la pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Amandola.

Il rumeno risultava positivo al test dell’etilometro con tasso di alcol pari a 1,7. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per non essersi fermato nell’occasione del primo incidente e per guida in stato di ubriachezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 516 volte, 1 oggi)