SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sel e Udc nel centrosinistra? Il Partito Democratico ci spera ancora e continua imperterrito in un corteggiamento finalizzato a definire il percorso di costruzione di un’alleanza ampia, capace di trionfare alle prossime elezioni amministrative.

Democrat, Idv, Verdi e Socialisti, alla presenza dei rispettivi segretari provinciali, hanno dunque ribadito l’intenzione di accogliere più movimenti possibili che condividano un progetto unitario.

“Per raggiungere l’obiettivo – spiega Felice Gregori – si effettueranno incontri con Udc e vendoliani, si farà un rendiconto di cinque anni di amministrazione che evidenzi la bontà dell’operato e si individueranno le linee strategiche per lo sviluppo della città, da cui partire per elaborare una piattaforma programmatica condivisa”.

Intanto, nel tardo pomeriggio di lunedì si è svolto un meeting interlocutorio tra lo stesso Pd e gli esponenti locali di Alleanza per l’Italia. I due partiti, “ribadita la comune base valoriale di centrosinistra, hanno deciso di darsi il tempo necessario a valutare se esiste una più ampia possibilità di condivisione di intenti”. Le grandi manovre proseguono…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)