SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sui lavori in corso in Via Mare interviene Futuro e Libertà, che sottolinea come questi stiano creando non poche apprensioni a commercianti ed abitanti della zona.

“Se da una parte – dichiara Benito Rossi – vediamo di buon grado la creazione di una pista ciclabile, dall’altra mostriamo preoccupazione per il calo dei parcheggi dove nel periodo estivo l’incremento del traffico aumenta vertiginosamente. Sollecitati giustamente dall’opinione pubblica riteniamo fondamentale mantenere i parcheggi in ambedue i lati del senso di marcia attraverso il senso unico di circolazione”.

A detta dell’esponente finiano quindi, il mantenimento del doppio senso di circolazione causerebbe una notevole riduzione dei posti auto, con conseguenti ripercussioni nelle vie limitrofe.

“La strategia di una San Benedetto competitiva – conclude Rossi – deve passare attraverso la concertazione delle attività su tutto il territorio, a partire dalle periferie”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 181 volte, 1 oggi)