Chessari 7 Nel finale regala i tre punti alla Samb con uno stupendo colpo di reni che alza sulla traversa una palla sporca uscita da una mischia. Per il resto poco impegnato, ma sempre sicuro nelle uscite. Un “crimine” tenerlo in panchina
Moscarino 6,5 Terzino lottatore, mette l’anima e corre. Buona prestazione
Nicolosi 6,5 In continua crescita di personalità, e si vede dalle frequenti e pericolose sortite offensive. La cura Boccolini ne sta facendo un altro giocatore, rispetto al terzino incerto dei tempi passati
De Rosa 6,5 Lotta e combatte, è il suo mestiere. Pericoloso nel primo tempo con un eccellente destro. Ritmo e sostanza, punto fermo del centrocampo
Porpora 6,5 La sua migliore partita. Sta recuperando la condizione che ne fa un giocatore “vero” invece che un simil pensionato. Ottimo salvataggio sui piedi del temibile Di Senso nella ripresa
Mengo 6,5 Mette di testa una palla di platino a Covelli, ponendo in atto un ottimo schema offensivo. Poi esce per infortunio, ma anche in copertura stava rendendo
Pulcini 6,5 Sostituisce degnamente Mengo. Torre molto utile, anche in fase offensiva. Nessuna sbavatura
D’Angelo 7 Sul fango le sue doti tecniche emergono, e non era scontato. Ottima condizione fisica, splendida condizione mentale che lo porta a chiedere il massimo dalle sue potenzialità. Da applausi un suo destro a girare nella ripresa, fuori di un soffio. Sarebbe stato un altro eurogol
Grieco sv
Rulli 6,5 Tiene a bada chi gli passa di fronte, governa bene il centrocampo. Vai Pasquale
Covelli 6,5 Un gol facile facile, da vero “condor d’area” che approfitta degli svarioni di una difesa che lo lascia solo in area piccola. Un altro gol divorato sullo zero a zero. Segna tanto, pensare alla sua accoppiata con Pazzi ci fa “rosicare”
Di Vicino 6,5 E’ un campione per questi lidi, e si sa che sul fango i campioni possono non rendere. Lui non ha questi problemi, ma ha un paio di nei di troppa sicurezza, tanto che a inizio ripresa il pubblico ne chiede la sostituzione. Poi ci “fa pace” dopo una splendida punizione che fa spaventare i legni di Santandrea
Cuccù 6,5 Bravo il ragazzino, giocatore “vero” e per noi titolare inamovibile di questa Samb. Una sola sbavatura nel finale con un pallone regalato pericolosamente per un eccesso di sicurezza. Orecchie da tirare, ma si farà
Mister Boccolini 7 Dopo Venafro ha il merito di lasciare intatta l’ossatura della squadra, che sta finalmente trovando la sua fisionomia. Costretti a soffrire, ma i risultati possono venire. Non cambi idee, e questa ultima parte di campionato potrà restituirci qualcosa

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 869 volte, 1 oggi)