DA RIVIERA OGGI 855 IN EDICOLA

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Finisce 69-89 la sfida tra l’Adriatica Bitumi San Benedetto e l‘Adriatica Porto Recanati una partita che è stata da subito difficile per il Basket Club di coach Romano, a causa della facilità nel tiro da tre per gli ospiti: a niente serve la quasi immediata richiesta di time out.
Nonostante Mattioli e Cameli sono sempre gli ospiti a dettare legge con gli ottimi Kastmiler e Quarchioni, con il primo quarto che termina 12-25.
Nel secondo quarto Cameli e Dohar cercano di accorciare ma gli ospiti continuano a trovare facilità nel tiro da tre, oltre che da due punti. Verso la fine di questa frazione arriva la reazione del Basket Club, che recupera e grazie a Bruni, Mattioli e Centonza recupera fino a -7 (39-46).
Si sperava nel recupero ma invece, a causa della difficoltà ad andare a canestro, l’Adriatica Bitumi subisce dei contropiede che riportano gli ospiti sul +18. I rossoblu tengono duro e riescono a ridurre lo svantaggio a -14 (56-70) alla fine della terza frazione. Ma oramai è fatta, per i recanatesi, nell’ultimo quarto, è sufficiente contenere inizialmente il tentativo di rimonta e poi gli ultimi minuti scorrono via senza che vi sia la possibilità di recuperare, e anzi il divario aumenta fino ad un pesante -20 casalingo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)