SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolgerà venerdì 28 gennaio a partire dalle 21 nel Palazzo Bice Piacentini al Paese Alto il secondo appuntamento della rassegna di incontri “Librato”, dedicati all’arte del Novecento in Europa. Verrà presentato il libro di Luca Parmegiani, “Arcipelago Beuys”.

La pubblicazione descrive la biografia e l’opera dell’artista tedesco Joseph Beuys nel corso delle sue varie esperienze, ponendo l’accento su quelle caratteristiche che sottolineano una valenza spirituale e antropologica della sua opera, partendo dagli anni di maggiore impegno “politico” nei quali l’artista elaborò la sua idea di “Plastica Sociale”. Presentando e spiegando le idee di Beuys stesso sulle problematiche di una crisi della contemporaneità, giungendo ad abbozzarne le eventuali soluzioni, si approfondiscono le sue elaborazioni di coesione tra arte e realtà: il principio di autodeterminazione dell’individuo, la discussione pubblica come strumento di libertà e democrazia, la figura “sciamanica” dell’artista, il senso della riproduzione fotografica e sopra ogni cosa la “Difesa della natura” rappresentano i mezzi usati dall’artista per “ampliare” lo spettro di possibilità dell’arte così da rendere possibile l’intervento di “soccorso” a una realtà compromessa da un nichilismo dilagante.
L’iniziativa è promossa e sovvenzionata dall’assessorato alla Cultura del Comune di  San Benedetto del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 140 volte, 1 oggi)