TORTORETO – La prevenzione e la “cura della salute prima della malattia” sono i principi ispiratori dell’incontro “Active doctors, Active patients” organizzato per sabato 29 gennaio presso la Palestra Medical Sport di Tortoreto (dalle ore 9) e a cui parteciperanno medici teramani ed aquilani.

Il convegno nasce dall’idea che l’approccio alla prevenzione delle malattie possa e debba trovare nel medico un punto di riferimento e una guida credibile. E dato che la forza dell’esempio è molto più potente delle parole, il medico diviene un modello vivente di stili di vita positivi da emulare: esercizio fisico scientifico costante, attività fisica quotidiana e alimentazione sana ed equilibrata.

Per la prima volta in Italia, saranno presentate metodologie di prevenzione sviluppate e attualmente utilizzate in prestigiose strutture guida in materia, quali Harvard University e Massachusetts General Hospital.

Grazie all’acquisizione di queste tecniche, da trasferire ai propri pazienti, il medico potrà disporre di un validissimo ed efficace strumento per migliorare nei suoi assistiti, tramite l’esercizio fisico scientifico e programmato, la prevenzione ed il controllo di svariate decine di patologie: obesità, osteoporosi, diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, artrite.

Il corso, infatti, permetterà ai medici di provare personalmente tutte le innumerevoli discipline del fitness moderno al fine di comprendere e prescrivere, in maniera razionale, corretti ed appropriati livelli e tipologie di Esercizio Fisico nel Paziente.

Inoltre saranno affrontate altre tematiche, come lo stato attuale delle problematiche indotte dalla mancanza di esercizio fisico e dall’esercizio fisico errato o insufficiente.

I medici teramani e aquilani saranno quindi i primi a essere d’esempio per l’importanza della prevenzione perché alla fine “star bene conviene”: conviene per primo ai cittadini che preservano la salute, risparmiando in cure e sono più produttivi nel loro lavoro.; conviene anche allo stato che riduce i costi della Sanità.

Il corso, organizzato dall’Associazione scientifica Alba dell’Aquila, nell’ambito dell’iniziativa di promozione del territorio “L’Aquila Made In”, è totalmente gratuito e riservato a medici di medicina generale, specialisti in Pediatria, Medicina generale, Malattie Metaboliche e Diabetologia, Area Interdisciplinare, Ortopedia e Traumatologia, Cardiologia, Medicina dello Sport, Medicina Interna.

La parte scientifico-formativa sarà animata da Fausto Di Giulio, fisioterapista e insegnante di Educazione Fisica, che ha appreso direttamente negli Stati Uniti le nuove tecniche.

Per info www.assoalba.orgformazione@assoalba.org o contattare il numero 328.2864203

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 382 volte, 1 oggi)