SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Molte sono state le dichiarazioni interessanti rilasciate da Roberto Pignotti, “tesoriere” della Samb Calcio e proprietario del 10% delle quote societarie durante la trasmissione in diretta YouSamb di RivieraOggi.it. Su altre, magari, si tornerà in seguito ma vi è un aspetto che è contingente non solo alle esigenze della Samb, puntuali come il succedersi delle stagioni, ma anche del momento politico sambenedettese.

Ad esempio, al minuto 21, Pignotti espone le necessità della Samb in merito alla disponibilità dei campi da calcio: “”Le società sportive tipo la Samb devono creare un settore giovanile con 5, 6 o 7 giocatori che possano entrare nella rosa della prima squadra. Serve tempo, per farlo servono le strutture – spiegava Pignotti e quindi, subito dopo – Approfitto dell’occasione e mi rivolgo ancora una volta al Comune per dare seguito a quello che ci è stato indicato in diversi incontri. Noi non abbiamo un campo dove poterci allenare, usufruiamo del Campo Merlini, del Ciarrocchi e dell’EcoService a Castel di Lama, e ognuno di questi dobbiamo pagarli. Abbiamo chiesto al Comune, dialogando, di avere il Campo Rodi con convenzione, e avremmo provveduto noi come società alla messa a norma. Ci è stato detto che si sarebbero fatti passi in tal senso ma approfitto ancora per rinnovare questa richiesta. Ne parliamo da settembre… Se l’amministrazione vuol dar seguito, siamo pronti”.

“Così – e siamo al minuto 22 – occorre ricordare il progetto già avanzato da Bartolomei e Spina, di creare due aree dove creare due campi di calcio e una piccola foresteria. Ci serve solo l’indicazione del campo e poi provvederemo noi alla realizzazione, il tutto finalizzato all’Us Samb. Noi siamo disponibili a fare i lavori a nostro carico con convenzione temporale. Spero che si possa provvedere, altrimenti…”

Se non fosse possibile, probabilmente la Samb potrebbe dare seguito al progetto dei campi da calcio e foresteria, ma questo potrebbe avvenire in aree esterne rispetto al territorio comunale sambenedettese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.323 volte, 1 oggi)