FERMO – I carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno sequestrato 20 miliardi di dollari in titoli di stato americani falsi durante un controllo casuale in una stazione di servizio dell’A14 Adriatica, nei pressi di Fermo. Identificati e denunciati (in stato di libertà) per ricettazione sei uomini che si erano dati appuntamento sul posto a bordo di tre auto di grossa cilindrata. In una delle vetture c’era una cartella con 40 titoli di stato emessi dalla Federal Reserve Usa, perfettamente riprodotti. Le modalità con cui si guardavano intorno, l’atteggiamento guardingo e cospiratorio hanno insospettito i militari, che si sono avvicinati per un controllo.

I sei soggetti non hanno fornito convincenti giustificazioni per il possesso di questi titoli, che dagli accertamenti presso le Autorità statunitensi e con l’ausilio del comando carabinieri Antifalsificazione Monetaria, sono risultati essere dei “falsi di autore”, realizzati con ottima qualità, utili per tentare truffe ai danni di istituti bancari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 243 volte, 1 oggi)