SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviata alla nostra redazione dal candidato sindaco Gabriele Franceschini della lista civica “Forza San Benedetto” e Gino Maurizio Betrò presidente dell’associazione “Cenerentola”.

Egregio Direttore Perotti,
La ringrazio perché  con il Suo richiamo al rispetto delle regole verso i cittadini da parte di chi si presenta come proposta di governo dell’amministrazione comunale, ci dà ancora una volta l’opportunità di essere ospitati sul Suo giornale. Abbiamo avuto l’onore di essere già accolti sul Suo sito in occasione dell’ufficializzazione della  nostra associazione “Cenerentola” che, attraverso la lista Civica “Forza San Benedetto”, vuole dare voce ai bisogni della città.

Per ricordare, l’Associazione e la lista sono autofinanziate dai soci fondatori e sostenitori (“Cenerentola” è povera finanziariamente ma è ricca di contenuti e di volontà) e quindi solo attraverso il Suo e gli altri giornali on line possiamo far pervenire ai cittadini la nostra voce.

Egregio direttore, la sua proposta di controllo su tutto ciò che si promette in campagna elettorale e successivo monitoraggio ci trova in completa sintonia, perché corrisponde totalmente alla nostra essenza associativa.

Il  nostro progetto ricalca perfettamente i quattro punti  da Lei evidenziati , come risulta dall’intervista rilasciata al Vostro quotidiano  dal nostro referente Gabriele Franceschini  che abbiamo proposto come nostro candidato sindaco in quanto   persona autorevole e competente con un background di primo livello. Questa la sintesi di quell’intervista (vedi video del 01/12/2010)

a. “I cittadini leggano il nostro programma, conoscano i nostri  uomini e poi esprimano il loro giudizio” perché l’unica alleanza che noi vogliamo è quella con i cittadini;

b. “Vorremmo essere giudicati sul nostro programma, sui nostri candidati, non faremo promesse elettorali e se avremo il consenso, faremo le poche cose che sono prioritarie per la città,  per migliorare la qualità della vita, nei tempi certi stabiliti e con le risorse certe che andremo ad individuare”.

c. “Se non rispetteremo gli obiettivi programmati nei tempi rilasciati andremo tutti a casa“.

d. La nostra proposta di governo si articolerà in pochi punti cardine, di cui il primo punto che per noi è il più importante ( e anche di questo Vi abbiamo a suo tempo informati) è la trasparenza, che significa innanzitutto moralità e legalità, regole e rigore economico,  come sono spesi i soldi pubblici e come sono reclutati coloro che concorrono a gestire la cosa pubblica. Per fare ciò attiveremo un controllo di gestione con impostazione  imprenditoriale rendicontando e monitorando ogni attività amministrativa.

Entro il 31 gennaio faremo conoscere attraverso una conferenza stampa, altri candidati della lista“Forza San Benedetto” e presenteremo la nostra proposta di ristrutturazione organizzativa della struttura amministrativa del Comune senza alcun costo aggiuntivo per consulenze o incarichi.

E’ il primo punto nodale del nostro programma di governo perché è da qui che nasce la trasparenza.

Vogliamo ricordare che “Cenerentola” e la lista civica “Forza San Benedetto” raccolgono persone nuove e preparate,  che non hanno fatto il “mestiere” di politico e che hanno deciso di rimboccarsi  le maniche, riversando le proprie esperienze  per scuotere la società civile, per un servizio a tutti i nostri figli, anche a quelli di coloro che ancora credono alle solite promesse elettorali. Ecco perché al nostro progetto hanno aderito imprenditori, commercianti, artigiani, donne che lavorano e che badano alla casa, medici, impiegati, giovani preparati ed impegnati, pensionati preoccupati per il futuro dei loro nipoti e, sempre più spesso, per quello dei figli che perdono il lavoro.

Attraverso Voi vogliamo mandare un messaggio a tutti coloro che  nella lista “Forza San Benedetto” trovano  l’alternativa ai partiti di Destra e di Sinistra ed ai loro accordi elettorali, compiuti a spese della collettività,  e che vogliono contribuire a costruire, nel presente, il futuro della nostra città trovando la sua sintesi nella trasversalità delle esperienze che in essa confluiscono.

I nostri programmi e la nostra lista sono in via di completamento perché tuttora  disponibili all’ascolto  dei cittadini che vogliono confrontarsi e alla loro eventuale adesione alla lista.

Possono scrivere all’indirizzo: forzasanbenedetto@libero.it, oppure chiamare direttamente i numeri: 347 5334247 oppure 348 3388790.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)