MARTINSICURO – La gastronomia abruzzese trionfa alla Fiera del Turismo di Stoccarda. La manifestazione in corso in questi giorni in Germania ha visto una grande affluenza di pubblico e in particolar modo tante visite si sono avute nello stand allestito dai campeggiatori Faita, Consorzio Abruzzo Promotion e Genial di Martinsicuro, (in collaborazione con Enit Italia e il portale www.camping.it ) preso d’assalto per la degustazione di vini e specialità abruzzesi.

Ospite d’onore la porchetta teramana di Campli, cucinata nel forno a legna come nelle migliori tradizioni di un tempo, innaffiata dal buon rosso Montepulciano D´Abruzzo della Cantina Montori di Controguerra. Successo anche per l’ultimo nato della Cantina Lepore di Colonnella: il Lepore Cerasuolo.

L´evento ha avuto luogo nello stand Enit Italia anche con la collaborazione del Consorzio Abruzzo Promotion ed ha avuto un successo strepitoso: oltre 1500 panini con la porchetta distribuiti allo stand dalle 11.30 del mattino, con ospiti tedeschi che hanno affollato lo stand di Stoccarda.

Ad accompagnare nella conoscenza dei vini abruzzesi la sommelier Katja Soardi, che ha spiegato le caratteristiche di Montepulciano e Cerasuolo, illustrando odori e sapori, e invitando tutti i presenti ad una vera e propria degustazione guidata di massa.

A fare da sottofondo la buona musica italiana con Morena Maranci, giovane cantante che ha avuto modo di far conoscere anche in Germania le sue doti canore. Una manifestazione di successo che ha avuto due grandi protagonisti: il direttore dell’Enit, Marco Montini, e il titolare della Genial di Martinsicuro, Ferdinando Iustini.

Insieme hanno tagliato la prima fetta di porchetta che poi è stata distribuita ai visitatori che si sono lasciati davvero prendere per la gola, assaporando non solo le delizie enogastronomiche, ma anche l’atmosfera che spesso si respira nei campeggi d’Abruzzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 562 volte, 1 oggi)