SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si terrà giovedì 27 gennaio al PalaRiviera a partire dalle ore 21 il tributo a John Lennon, a cura di Tonino Camiscioni e Luana Bondi Ciutti.

Più che un concerto sarà un happening, che vedrà la partecipazione interattiva del pubblico presente che potrà cantare, ma anche suonare con vari strumenti che verranno distribuiti al momento.

“Non è un caso che si svolga il 27 gennaio, giorno della Memoria”, dichiara Camiscioni. “I temi dell’evento saranno quelli della pace, dell’amore e della difesa della donna. Il gruppo sarà composto da otto elementi, di cui due cantanti e sei musicisti”.

Lo spettacolo avrà fini benefici ed il costo dell’ingresso sarà ad offerta, nonostante gli organizzatori auspichino che la cifra non sia inferiore ai 10 euro. “La proposta è stata accolta con entusiasmo dall’amministrazione comunale”, ha affermato l’assessore alla Cultura, Margherita Sorge: “La nostra giunta ha sempre sposato questi valori, lanciando addirittura un Festival della Pace. A trent’anni dalla scomparsa dell’artista ci sembra un’ottima idea”.

L’incasso verrà al finanziamento degli studi di ragazzi con conclamate doti musicali, ma senza possibilità economiche, intenzionati ad entrare in prestigiose strutture di formazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 619 volte, 1 oggi)