Futsal Samb-Area Legno Pescara 8-2 (4-0 p.t.)

Futsal Samb: Putano, De Crescenzo, De Oliveira, Rescia, Mindoli, De Renoldi, Antonelli, Pignotti, Blankleider, Iannotti, Leleco, Carnevale. Allenatore Paolo Capriotti
Area Legno Pescara: Spitilli, Di Giacomo, Di Pietro, Ambrosini, Ladisa, Puzzi, Dell’Oso, Calista, Vanderlei, Lona, Quintairos, Mazzocchetti, Favero, Cesaroni. Allenatore Marzuoli.
Arbitri: Gaetano Gangilli (La Spezia), Vittorio Sperati (Rieti). Crono Gianluca Mastri (Jesi)
Marcatori: 6’ Rescia (S), 8’ Rescia (S), 10’ Blankleider (S), 16’ Mindoli (S) del p.t.; 3’ Puzzi (P), 11’ Iannotti (S), 13’ Rescia (S), 15’ Putano (S), 16’Leleco (S), 19’Ambrosini (P) del s.t.
Spettatori: 250 circa.
Note: si osserva il minuto di silenzio per il militare caduto in Afghanistan.

Nella diciottesima giornata del campionato di serie A2, al PalaSpeca c’è la sfida salvezza tra la Futsal Samb, reduce dalla sconfitta a Venezia e il Pescara, penultimo a 6 lunghezze dai rossoblu. I ragazzi allenati da Paolo Capriotti interpretano al meglio la gara, vincendo con un secco 8-2, nulla possono gli abruzzesi contro una squadra decisamente meglio organizzata e più determinata a portare a casa i tre punti.

La Futsal appare sin dall’inizio del match più concentrata, gli ospiti pensano più a chiudersi. E’ la Samb che gestisce il possesso e prova ad indirizzare la gara nel migliore dei modi già con Mindoli, dopo 4 minuti, servito ottimamente da Rescia. La pressione e la buona circolazione di palla dei rossoblu viene premiata al sesto minuto: gol di capitan Rescia -nel tabellino dei marcatori da tre gare consecutive- su assist di Mindoli. Gli ospiti provano a controbattere con il capitano, ma il portiere Putano risponde senza particolari difficoltà e dopo due minuti replica dell’azione che ha portato in vantaggio i rossoblu: combinazione vincente tra Rescia, che realizza la sua personale doppietta, sempre su assist di Mindoli. Al decimo minuto a segno anche Blankleider, il portiere non trattiene un tiro del numero 5 rossoblu e Santiago ne approfitta, infilando la sfera in rete per il momentaneo 3-0.

Gli ospiti provano ad invertire il trend positivo dei padroni di casa ma non riescono ad impensierire Putano: ci provano su tiro del numero 19 al 14’ minuto, ma la Futsal riparte ordinata e attenta in fase difensiva. A quattro minuti dalla sirena va in gol anche Mindoli, il Pescara colpisce il palo con una conclusione del numero 10 a due minuti dalla fine del primo tempo ma il risultato non cambia: ottima prestazione della Samb, si chiude il primo tempo sul 4-0 per i ragazzi allenati da Paolo Capriotti.

La seconda frazione di gioco si apre con gli ospiti motivati a ridurre il passivo, con Puzzi che al terzo minuto segna il gol della bandiera. I rossoblu non abbassano la guardia, nonostante il vantaggio e allungano ancora con Jannotti. Gli ospiti provano a raddrizzare la gara, inserendo il portiere di movimento a metà del secondo tempo per creare superiorità numerica e accorciare le distanze: ma la Futsal dilaga e va ancora a segno con Rescia, tripletta per lui. C’è spazio nel tabellino anche per il portiere Putano che direttamente sul rinvio beffa ancora la squadra abruzzese e porta a sette il numero delle reti, che un minuto più tardi diventano otto grazie a Leleco. Per gli ospiti Ambrosini segna a un minuto dalla sirena: la Futsal stravince per 8 a 2 una partita importantissima in chiave salvezza.

Classifica campionato serie A2 girone A (aggiornata al 22 gennaio 2011): Casinò di Venezia 40, Real Rieti 34, Kiwi Sports Canottieri 30 Gruppo Fassina 28, B.P.P. Verona 27, Pesaro Five 24, Brillante Roma 22, Aosta 22, Maran Terni 21, F & G Futsal Samb 20, Cus Chieti 12, Area Legno Pescara 11, Domus Chia 3.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 148 volte, 1 oggi)